Manannan mac Lir

Versione del 22 mar 2020 alle 12:39 di Ilcrepuscolo (discussione | contributi) (Sostituzione testo - '|specificità=Divinità del Mare' con '|specificità=Divinità del Mare |sub=-')
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
SCHEDA
Noimage.jpg
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Celtica
Continente: Europa
Area: Nordeuropa
Paese: Irlanda
Popolo/Regione: Irlandesi
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Divinità
Sottotipologia: Divinità della Natura
Specificità: Divinità del Mare
Subspecifica: -
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: Terra
Habitat: Mare
Tematiche: Mare

Dio irlandese del mare e della fertilità che prevedeva le condizioni metereologiche. Più anziano dei Tuatha De Danann, veniva tuttavia considerato essere uno di loro. È figlio di Lir e il suo nome significa "Manannan figlio del Mare". Sua moglie è Fand ed è il padre putativo di innumerevoli dei incluso Lug. È il guardiano delle Isole Beate e il sovrano di Mag Mell. Manannan ha un veliero che esegue i suoi comandi, privo di vele; il suo mantello lo rende invisibile; il suo elmo è fatto di fiamme e la sua spada non manca il bersaglio. Viene rappresentato mentre corre sul mare a bordo di un carro.
Il suo equivalente gallese è Manawydan.