Macareo (3)

(Differenze fra le revisioni)



				

				
			
Versione corrente (18:07, 14 nov 2019) (modifica) (annulla)
 
Riga 1: Riga 1:
 +
{{Voce
 +
|anagrafica= SCHEDA ANAGRAFICA
 +
|nome originale=-
 +
|altri nomi=-
 +
|immagine=[[Immagine:Noimage.jpg|250px]]
 +
|etimo=-
 +
|sesso=Maschio
 +
|sezione=Mitologia Classica
 +
|continente=Europa
 +
|area=Mediterraneo
 +
|paese=Grecia
 +
|origine=Greci
 +
|tipologia=Umani
 +
|sottotipologia=-
 +
|specificità=-
 +
|indole=Malevola
 +
|aspetto=Antropomorfo
 +
|animali=-
 +
|piante=-
 +
|attributi=-
 +
|elemento=-
 +
|habitat=-
 +
|ambiti=[[Elenchi:Incesto|Incesto]], [[Elenchi:Suicidio|Suicidio]]
 +
}}
 +
Figlio di [[Eolo]] e di [[Enarete]], fratello di [[Canace]], con cui visse incestuosamente. Dal loro amore nacque un figlio che [[Canace]] cercò di nascondere al padre, ma un vagito rivelò la presenza del neonato ed [[Eolo]] ordinò che il nipote fosse ucciso. Mandò poi una spada a [[Canace]] perché si suicidasse. Macareo, per il dolore, si uccise a sua volta.
Figlio di [[Eolo]] e di [[Enarete]], fratello di [[Canace]], con cui visse incestuosamente. Dal loro amore nacque un figlio che [[Canace]] cercò di nascondere al padre, ma un vagito rivelò la presenza del neonato ed [[Eolo]] ordinò che il nipote fosse ucciso. Mandò poi una spada a [[Canace]] perché si suicidasse. Macareo, per il dolore, si uccise a sua volta.

Versione corrente

SCHEDA
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Classica
Continente: Europa
Area: Mediterraneo
Paese: Grecia
Popolo/Regione: Greci
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Umani
Sottotipologia: -
Specificità: -
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Malevola
Elemento: -
Habitat: -
Tematiche: Incesto, Suicidio

Figlio di Eolo e di Enarete, fratello di Canace, con cui visse incestuosamente. Dal loro amore nacque un figlio che Canace cercò di nascondere al padre, ma un vagito rivelò la presenza del neonato ed Eolo ordinò che il nipote fosse ucciso. Mandò poi una spada a Canace perché si suicidasse. Macareo, per il dolore, si uccise a sua volta.

[modifica] Bibliografia

[modifica] Fonti Antiche