Leode

(Reindirizzamento da Liode)



				

				
SCHEDA
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: Liode
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Classica
Continente: Europa
Area: Mediterraneo
Paese: Grecia
Popolo/Regione: Greci
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Umani
Sottotipologia: Nobili
Specificità: -
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Malevola
Elemento: -
Habitat: -
Tematiche: -

Noto anche come Liode, era uno dei Proci, pretendenti di Penelope: era anche aruspice e previde la propria uccisione e quella degli altri pretendenti.

Indice

[modifica] La morte

Leode fu tra i Proci quello cui Ulisse riservò la sorte più macabra. Durante il massacro dei prentendenti egli si gettò alle ginocchia di Ulisse implorando di essere risparmiato, ma l'eroe, sordo alle sue preghiere, raccolse la spada di Agelao (un pretendente ucciso poco prima da lui stesso), e con questa gli tagliò la testa che cadde al suolo mentre ancora parlava.

[modifica] Interpretazioni

L'episodio resta indimenticabile soprattutto per gli estremi segnali di vita del capo troncato di Leode, ancora capace di profferir parola, come Dolone nell' Iliade o Emazione nelle Metamorfosi ovidiane. Dunque Omero individua la testa quale sede dell'anima, mentre in decapitazioni descritte da altri mitografi essa pare piuttosto albergare nel corpo (per esempio i quattro Rutuli che vengono decollati nel sonno da Niso nel nono libro dell' Eneide di Virgilio).

[modifica] Bibliografia

[modifica] Fonti Antiche