Modifica di Lamia

Attenzione: non hai effettuato l'accesso. Se effettuerai delle modifiche il tuo indirizzo IP sarà visibile pubblicamente. Se accedi o crei un'utenza, le tue modifiche saranno attribuite al tuo nome utente, insieme ad altri benefici.

Questa modifica può essere annullata. Controlla le differenze mostrate sotto fra le due versioni per essere certo che il contenuto corrisponda a quanto desiderato, e quindi salvare le modifiche per completare la procedura di annullamento.
Versione attuale Il tuo testo
Riga 1: Riga 1:
{{Voce
 
|anagrafica= SCHEDA ANAGRAFICA
 
|nome originale=-
 
|altri nomi=-
 
|immagine=[[Immagine:Noimage.jpg|250px]]
 
|etimo=-
 
|sesso=Femmina
 
|sezione=Mitologia Classica
 
|continente=Europa
 
|area=Mediterraneo
 
|paese=Grecia
 
|origine=Greci
 
|tipologia=Creature Fantastiche
 
|sottotipologia=Non Morti
 
|specificità=Vampiri
 
|sub=-
 
|indole=Malevola
 
|aspetto=Antropomorfo
 
|animali=-
 
|piante=-
 
|attributi=-
 
|elemento=Terra
 
|habitat=-
 
|ambiti=[[Elenchi:Infanticidio|Infanticidio]], [[Elenchi:Metamorfosi|Metamorfosi]]
 
}}
 
 
 
Fanciulla libica, figlia di [[Poseidone]], amata da [[Zeus]], e più volte resa incinta dal dio, ma che mai aveva avuto la gioia di divenire madre, perché tutti i neonati erano rapiti ed uccisi dalla gelosissima [[Era]]. La fanciulla era stata quindi mutata in una sorta di fantasma che rapiva i figli altrui, trucidandoli. Resa insonne da [[Era]], [[Zeus]] le aveva concesso la facoltà di potersi mettere e togliere gli occhi e di assumere qualsiasi sembianza.  
 
Fanciulla libica, figlia di [[Poseidone]], amata da [[Zeus]], e più volte resa incinta dal dio, ma che mai aveva avuto la gioia di divenire madre, perché tutti i neonati erano rapiti ed uccisi dalla gelosissima [[Era]]. La fanciulla era stata quindi mutata in una sorta di fantasma che rapiva i figli altrui, trucidandoli. Resa insonne da [[Era]], [[Zeus]] le aveva concesso la facoltà di potersi mettere e togliere gli occhi e di assumere qualsiasi sembianza.  
 
<br>Nel tempo il nome Lamia (da ''lamos'', gola, fauci) diventa il nome generico di alcuni spiriti persecutori affini agli [[incubi]] che soffocano le loro vittime nel sonno, cavalcandole sul petto. Perso il carattere personale la Lamia diviene sempre più orrida e selvatica; a volte assume tratti androgini, capacità di metamorfosi, risvolti scurrili e, sempre, una insaziabile sete di sangue.
 
<br>Nel tempo il nome Lamia (da ''lamos'', gola, fauci) diventa il nome generico di alcuni spiriti persecutori affini agli [[incubi]] che soffocano le loro vittime nel sonno, cavalcandole sul petto. Perso il carattere personale la Lamia diviene sempre più orrida e selvatica; a volte assume tratti androgini, capacità di metamorfosi, risvolti scurrili e, sempre, una insaziabile sete di sangue.
  
==ICONOGRAFIA==
+
==Iconografia==
 
Nel cosiddetto ''[[Bestiario moralizzato di Gubbio]]'', la Lamia è caratterizzata dall'avere il latte velenoso, col quale uccide i propri figli, ed è presa come simbolo del mondo, che uccide con le lusinghe del vizio i suoi figli. Nella storia degli animali del Topsell del XVII secolo (''[[The Histoire of Four-Footed Beastes]]'') la Lamia soggiace ad un'ultima metamorfosi, diventando un semplice animale: è un quadrupede completamente coperto di squame, con il viso di donna, artigli alle zampe anteriori e zoccoli alle posteriori, seno femminile ed organi sessuali maschili.
 
Nel cosiddetto ''[[Bestiario moralizzato di Gubbio]]'', la Lamia è caratterizzata dall'avere il latte velenoso, col quale uccide i propri figli, ed è presa come simbolo del mondo, che uccide con le lusinghe del vizio i suoi figli. Nella storia degli animali del Topsell del XVII secolo (''[[The Histoire of Four-Footed Beastes]]'') la Lamia soggiace ad un'ultima metamorfosi, diventando un semplice animale: è un quadrupede completamente coperto di squame, con il viso di donna, artigli alle zampe anteriori e zoccoli alle posteriori, seno femminile ed organi sessuali maschili.
  
Riga 37: Riga 11:
 
[[Categoria:Grecia]]
 
[[Categoria:Grecia]]
 
[[Categoria:Creature Fantastiche]]
 
[[Categoria:Creature Fantastiche]]
 +
[[Categoria:Semidei]]
 
[[Categoria:Non Morti]]
 
[[Categoria:Non Morti]]
 
[[Categoria:Vampiri]]
 
[[Categoria:Vampiri]]

Per favore tieni presente che tutti i contributi a Il Crepuscolo degli Dèi possono essere modificati, stravolti o cancellati da altri contributori. Se non vuoi che i tuoi testi possano essere alterati, allora non inserirli.
Inviando il testo dichiari inoltre, sotto tua responsabilità, che è stato scritto da te personalmente oppure è stato copiato da una fonte di pubblico dominio o similarmente libera (vedi Il Crepuscolo degli Dèi:Copyright per maggiori dettagli). Non inviare materiale protetto da copyright senza autorizzazione!

Annulla Guida (si apre in una nuova finestra)

Template utilizzato in questa pagina: