Kresnik

(Reindirizzamento da Kurent)



				

				
SCHEDA
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: Krsnik, Skrstnik, Kurent
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Slava
Continente: Europa
Area: Europa dell'Est
Paese: Slovenia
Popolo/Regione: Slavi meridionali
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Divinità
Sottotipologia: Divinità Superne
Specificità: Divinità del Sole
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: Fuoco
Habitat: Montagna
Tematiche: Sole, Fuoco, Solstizio, Tempeste


Kresnik è un dio slavo associato al fuoco, al solstizio d'estate e alle tempeste. La sua mitica casa, una montagna sacra in cima al mondo, rappresenta l'Axis Mundi.
Kresnik era adorato tra la popolazione slava delle Alpi orientali. È probabilmente la stessa divinità di Svarozhich, figlio del dio Svarog, rappresentano come un uomo dai capelli e e dalle mani d'oro. Gradualmente si è evoluto in un eroe nazionale sloveno che vive su una montagna dorata, a volte come un cervo con le corna d'oro, associato al solstizio d'estate.

[modifica] Etimologia

Il nome di Kresnik non ha una chiara etimologia. I collegamenti con il russo Khors e l'indiano Krishna sono stati proposti in passato. Il nome potrebbe essere collegato al vecchio hress nordico con il significato di "fresco, infuocato, vivo, vivido", ma anche con ker- / kre- con il significato di "crescere, nutrire", forse con la radice iraniana krs- / kars-, e anche con slavo krst- "croce". Come ha mostrato Mikhailov, il nome di Kresnik potrebbe essere derivato dal patrimonio linguistico Balto-slavo: il festival di Kresze è noto tra i Balti e un'antica parola slava krěsδ ha il significato di "fuoco". Per Mikhailov ci sono tre possibili connessioni con la radice krês: sole, solstizio o soffio.