Ka



				

				

Gli Egizi distinguevano l'uomo in tre elementi: il corpo, l'anima e il Ka, che faceva intima parte della persona e svolgeva compiti spirituali. Si può affermare che era qualcosa di simile al Genio dei Romani e al Daimon dei Greci.