Jarilo

(Reindirizzamento da Jarylo)



				

				
SCHEDA
IDENTITA'
Nome originale: Ярило
Altri nomi: Yarylo, Iarilo, Gerovit
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Slava
Continente: Europa
Area: Europa dell'Est
Paese: Russia
Popolo/Regione: Slavi orientali
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Divinità
Sottotipologia: Divinità della Natura
Specificità: Divinità della Fertilità
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: Cavallo bianco
Piante: Grano
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: Terra
Habitat: Cielo
Tematiche: Fertilità, Giovinezza, Primavera, Vegetazione

Jarilo è il dio della fertilità, della vegetazione, della giovinezza, della forza e della primavera nella mitologia slava. Figlio di Perun (o di Svarog) e di Mokos.

[modifica] Iconografia

Veniva raffigurato come un giovane uomo vestito di bianco, con lunghi boccoli biondi, scalzo, con un fascio di grano in una mano, e nell'altra una testa. Talvolta era rappresentato su un cavallo bianco.

[modifica] Culto

La sua festa cadeva, a seconda delle versioni, il 21 marzo o il 27 marzo ed era una celebrazione della fine dell'inverno e del ritorno della primavera, quindi della rinascita della vita. Ancora a metà del XIX secolo veniva celebrata in Bielorussia. I funerali di Jarilo venivano, invece, celebrati alla fine di giugno, dopo la festa del solstizio d'estate.
Con il Cristianesimo la sua figura confluì in quella di San Giorgio.