Ixtabay



				

				

Ixtabay, da non confondere con Ixtab, è una Semi-Dea o umana della Mitologia Maya.


[modifica] Il mito

Ixtabay, detta "Xkeban", cioè "Malafemmina", era una donna che visse in un'epoca imprecisata nello Yucatán.
Nel suo stesso villaggio viveva una donna detta Utz Colel, cioè "Buona Donna", "Donna per Bene". Ixtabay aiutava malati, senzatetto e animali abbandonati, ma si innamorava di chiunque.
Al contrario Utz Colel era una donna riservata ma piuttosto fredda ed irascibile.
Un giorno nessuno vide più Ixtabay, cosí le persone si misero a cercarla. Fu, alla fine, trovata morta.
Al funerale andarono pochissime persone, ma il giorno dopo, dal nulla, spuntò un bellissimo fiore, che fu chiamato Ixtabentún in onore di Ixtabay.
Tempo dopo morì anche Utz Colel. Al suo funerale andò tutto il villaggio, ma il giorno dopo dal nulla, anziché dei bellissimi fiori, spuntò un cactus chiamato Tzacam (cioè "Luogo del Male" in lingua maya quiché), che ha un fiore ma non profuma. Ciò simboleggia che, malgrado la buona reputazione, Utz Colel era una persona cattiva.