Ismaro

Giovane meone, combatté nella guerra di Troia accompagnando il principe Mestle alleato di Priamo; dopo la caduta della città si aggregò a Enea. Era abile arciere.