Differenze tra le versioni di "Irtio"

m (Sostituzione testo - '|specificità=Fanti' con '|specificità=Fanti |sub=-')
m (Sostituzione testo - "== Bibliografia ==" con "==BIBLIOGRAFIA==")
 
Riga 31: Riga 31:
 
Irtio morì appena giunto a Troia, per mano di [[Aiace Telamonio]].
 
Irtio morì appena giunto a Troia, per mano di [[Aiace Telamonio]].
  
== Bibliografia ==
+
==BIBLIOGRAFIA==
 
=== Fonti Antiche ===
 
=== Fonti Antiche ===
 
*Omero, [[Iliade]]
 
*Omero, [[Iliade]]

Versione attuale delle 11:06, 3 lug 2020

SCHEDA
Noimage.jpg
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Classica
Continente: Europa
Area: Mediterraneo
Paese: Grecia
Popolo/Regione: Greci
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Umani
Sottotipologia: Guerrieri
Specificità: Fanti
Subspecifica: -
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: -
Habitat: -
Tematiche: -


Nobile misio, figlio di Girtia, fu uno dei condottieri che il re Telefo inviò a combattere nella guerra di Troia in difesa degli assediati: arrivò a Troia nel decimo anno del conflitto, raggiungendo i comandanti conterranei Cromio ed Ennomo.

La morte[modifica]

Irtio morì appena giunto a Troia, per mano di Aiace Telamonio.

BIBLIOGRAFIA[modifica]

Fonti Antiche[modifica]