Ipnos

(Differenze fra le revisioni)



				

				

Ilcrepuscolo (discussione | contributi)
(Nuova pagina: Figlio della Notte, fratello gemello di Thanatos. Al contrario del fratello era una divinità benefica, in quanto, apportando il sonno agli umani, permetteva loro di obliare do...)
Differenza successiva →

Versione del 18:58, 4 gen 2009

Figlio della Notte, fratello gemello di Thanatos. Al contrario del fratello era una divinità benefica, in quanto, apportando il sonno agli umani, permetteva loro di obliare dolori e sofferenze. Suoi attributi erano la verga che addormenta e il papavero. Secondo la tradizione addormentò Zeus, per compiacere Era, affinchè ella potesse, indisturbata, far perire in una burrasca Eracle che tornava da Troia. Scoperto l'inganno Zeus, infuriato, scagliò Ipnos nel mare, da cui egli fu salvato dalla madre, la Notte. Una leggenda più tarda vuole Ipnos innamorato di Endimione, al quale concesse il dono di dormire ad occhi aperti.