Ione



				

				

Figlio di Apollo e di Creusa. Fu abbandonato dalla madre, ma salvato da Ermes. Fu condotto a Delfi, dove fu destinato dalla sacerdotessa al servizio del tempio. Creusa sposò poi Xuto, ma non avendo figli, andarono a consultare l'oracolo di Delfi, che rispose loro di adottare per figlio la prima persona che avessero incontrato. Incontrarono Ione, che divenne perciò figlio adottivo di Xuto. Ma Creusa, che sospettava in lui un figlio naturale di Xuto, tentò di avvelenarlo. Riconosciuto poi che egli era suo figlio, Creusa partì con lui felice. Più tardi Ione sposò Elice, fondò una città a cui diede il nome della moglie e fu il capostipite degli Ioni.

[modifica] Bibliografia

[modifica] Fonti Antiche