Immagine:Waterhouse, John William - Danaidi (1903).jpg



				

				
SCHEDA
Autore: Waterhouse, John William
Nazione: Inghilterra
Titolo: Danaidi
Periodo: Arte Contemporanea
Stile: Preraffaellita
Datazione: 1903
Tipologia: Pittura
Tecnica: Olio su tela
Ubicazione: Collezione privata
Descrizione: La vicenda nasce dall'antagonismo fra due fratelli: Egitto e Danao, il primo re d'Egitto e padre di 50 figli maschi, il secondo re di Libia e padre di 50 figlie femmine. Le 50 figlie di Danao, rifiutandosi di maritarsi coi propri cugini, fuggirono col padre ad Argo. I giovani le inseguirono e le costrinsero al matrimonio. Danao diede ad ognuna l'ordine di uccidere il proprio marito. Tutte obbedirono eccetto Ipermnestra, che aveva sposato Linceo. In seguito Danao fece sposare le 49 figlie con principi e gente del luogo dando origine ai Danai (cioè i Greci). Linceo non tarderà a vendicare i suoi fratelli uccidendole tutte e risparmiando dalla morte la sola Ipermnestra. Negli inferi, le Danaidi, furono condannate da Zeus a riempire d'acqua una gran botte che aveva il fondo bucato. Così quanta acqua ci mettevano e tanta ne usciva. Viene usato come modo di dire la botte delle Danaidi paragonando le amministrazioni o le famiglie sprecone che non riescono a mettere niente da parte e che quanto più riscuotono tanto più spendono.
Sezione: Mitologia Greca
Tag: Danaidi
ESPLORA IL MUSEO
Vai nella Hall Mitologie Artisti Periodi Tipologie Collezioni

Cronologia del file

Fare clic su un gruppo data/ora per vedere il file come si presentava nel momento indicato.

Data/OraDimensioniUtenteOggetto
corrente08:19, 9 apr 20171.059×1.500 (276 KB)Ilcrepuscolo (discussione | contributi) ({{Museo |anagrafica=SCHEDA |autore=John William Waterhouse |titolo=Danaidi |tipologia=Dipinto |tecnica=Olio su tela |periodo= Epoca Contemporanea |datazione=1903 |ubicazione=Collezione privata |descrizione=La vicenda nasce dall'antagonismo fra due fratell)

Le seguenti 3 pagine contengono collegamenti all'immagine:

Metadati

Questo file contiene informazioni aggiuntive, probabilmente aggiunte dalla fotocamera o dallo scanner usati per crearlo o digitalizzarlo. Se il file è stato modificato, alcuni dettagli potrebbero non corrispondere alla realtà.