He Xian-Gu

Versione del 22 mar 2020 alle 12:01 di Ilcrepuscolo (discussione | contributi) (Sostituzione testo - '|specificità=-' con '|specificità=- |sub=-')
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
SCHEDA
Noimage.jpg
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Femmina
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Orientale
Continente: Asia
Area: Estremo Oriente
Paese: Cina
Popolo/Regione: Cinesi
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Divinità
Sottotipologia: -
Specificità: -
Subspecifica: -
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: Pesca
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: Terra
Habitat: Cielo
Tematiche: -


Uno dei Ba Xian e l’unica di sesso femminile. Visse durante la dinastia Tang e trascorse la sua vita in eremitaggio fra le montagne. Uno spirito le apparve in sogno quando aveva quattordici anni e le disse di ridurre in polvere una pietra nota come "madre delle nuvole" e di mangiare quella polvere. Sarebbe diventata leggera come una piuma e avrebbe conseguito l’immortalità. Ella seguì le istruzioni facendo anche voto di non sposarsi mai. Poco dopo divenne capace di volare da una vetta montana all’altra, cogliendo frutti e bacche per sua madre. Quanto a lei, non aveva più alcun bisogno di cibo. Un giorno l’imperatore la convocò alla sua corte, ma lei scomparve lungo la strada e divenne un immortale. Secondo un altro mito, He Xiang-gu aveva perso la strada fra le montagne mentre stava raccogliendo del te. Qui incontrò uno studente (che si dice fosse Lu Dong-bin) il quale le diede da mangiare una pesca. Dopo di ciò, non ebbe mai più fame.