Differenze tra le versioni di "Gigante"

(Scene Rumor - UN and SARS Thought As A-Must On The Market Now)
 
(7 versioni intermedie di 2 utenti non mostrate)
Riga 1: Riga 1:
[[Immagine:Gigantegoya.jpg|350px|thumb|right|Francisco Goya, Il gigante, 1808, Museo del Prado, Madrid]]
+
[[Immagine:Goya, Francisco - Il Colosso (1808).jpg|350px|thumb|right|Francisco Goya, Il gigante, 1808, Museo del Prado, Madrid]]
 
Praticamente ogni cosmogonia è basata sulla trasformazione del corpo di un gigante cosmico, alla sua morte, nelle varie parti dell'universo. Sappiamo anche che di questo originario ruolo cosmico del gigantismo, nel tempo, sopravvivono delle tracce via via più degradate, che conservano sempre meno l'idea originaria che l'universo è una creatura vivente, come l'uomo, cui lo legano straordinarie corrispondenze simboliche, e che giustificano il ruolo di quest'ultimo nel creato. Dagli [[Esseri Cosmogonici]] si passa agli [[Esseri Cosmofori]]: il mondo, che inizialmente è un essere vivente gigantesco, si sdoppia in un pianeta inanimato sorretto da un gigante; il tempo passa ancora, e di queste idee non restano che poche, povere tracce. Certe particolarità del paesaggio diventano la traccia del passaggio di antichi giganti; certe incredibili costruzioni megalitiche non possono che essere state costruite da loro; ed infine, certi ritrovamenti concreti e verificabili di ossa gigantesche, sembrano apportare quell'ultima conferma necessaria alla nostra fantasia mitica. Si fa quindi quasi naturalmente strada l'idea che un tempo l'uomo era un gigante e che la sua statura è progressivamente diminuita in conseguenza della progressiva decadenza umana. Questa perdita di statura rappresenta una perdita di valore, un allontanamento dall'armonia cosmica, ed in definitiva traduce in termini fisici il mito esiodeo della decadenza delle razze.
 
Praticamente ogni cosmogonia è basata sulla trasformazione del corpo di un gigante cosmico, alla sua morte, nelle varie parti dell'universo. Sappiamo anche che di questo originario ruolo cosmico del gigantismo, nel tempo, sopravvivono delle tracce via via più degradate, che conservano sempre meno l'idea originaria che l'universo è una creatura vivente, come l'uomo, cui lo legano straordinarie corrispondenze simboliche, e che giustificano il ruolo di quest'ultimo nel creato. Dagli [[Esseri Cosmogonici]] si passa agli [[Esseri Cosmofori]]: il mondo, che inizialmente è un essere vivente gigantesco, si sdoppia in un pianeta inanimato sorretto da un gigante; il tempo passa ancora, e di queste idee non restano che poche, povere tracce. Certe particolarità del paesaggio diventano la traccia del passaggio di antichi giganti; certe incredibili costruzioni megalitiche non possono che essere state costruite da loro; ed infine, certi ritrovamenti concreti e verificabili di ossa gigantesche, sembrano apportare quell'ultima conferma necessaria alla nostra fantasia mitica. Si fa quindi quasi naturalmente strada l'idea che un tempo l'uomo era un gigante e che la sua statura è progressivamente diminuita in conseguenza della progressiva decadenza umana. Questa perdita di statura rappresenta una perdita di valore, un allontanamento dall'armonia cosmica, ed in definitiva traduce in termini fisici il mito esiodeo della decadenza delle razze.
 
   
 
   
リラックマのベビーガードシリーズ?サッシをロック。事故を防止。?お子様が出られない開き幅をキープ。?吸盤使用。?1個入り。室内用品 安全 危険防止 セーフティーガード キャラクター|||[url=http://www.ihatovo.org/p-1218-安全グッズリッチェル-リラックマ-サッシロック]安全グッズリッチェル リラックマ サッシロック[/url]
+
==I Giganti nella Mitologia Greca==
キティーちゃんのかわいいソフトバケツに四角タイプが新登場!キャラクターの形をした持ち手がとってもキュート?やわらか素材なので、持ち運びも便利、お子様がぶつかっても安心です。たっぷり大容量サイズ、たくさん入ります。重ねて置けるので収納に困りません。子供部屋やリビング、台所など、色違いで置いてもかわいいですね。使い方はさまざま!<一例を�|||[url=http://www.ihatovo.org/p-2213-大人気キティちゃんバケツ日本製-錦化成-やわらかバケツ-四角(SQ43)-ハローキティ]大人気キティちゃんバケツ日本製 錦化成 やわらかバケツ 四角(SQ43) ハローキティ ピーチピンク PK (桃色?薄いピンク)[/url]
+
Nati dalle gocce sangue cadute dal membro di [[Urano]], mutilato dal figlio [[Crono]], cadute nel grembo della Terra, la dea [[Ge]].
新生児期と同じ5点式ベルトの乗り換えスムーズなチャイルド&ジュニアシート。落ち着いたデザインで車の内装にもぴったり。機能:5段階ヘッドサポート5点式ベルトボディサポート3段階リクライニングセパレートボディ構造カップホルダーウォッシャブルシートサイドインパクトプロテクションマシュマロクッションメーカー「アップリカ」のHPへリンクします。�|||[url=http://www.ihatovo.org/p-571-アップリカ-ユーロハーネスSTD(スタンダード)-BK-プリンスノアール-ブラック]アップリカ ユーロハーネスSTD(スタンダード) BK プリンスノアール ブラック[/url]
+
<br>Furono generati per vendicare la sorte dei [[Titani]], difensori dell'antico dio [[Crono]] contro l'usurpatore [[Zeus]], e da quest'ultimo annientati. I Giganti sarebbero stati i vendicatori e restauratori dell'ordine antico, preolimpico. Il loro capo era [[Eurimedonte]]. Secondo lo pseudo-Apollodoro erano ''«di una statura straordinaria, di una forza invincibile; nei loro occhi brillavano sguardi minacciosi; una barba e una capigliatura abbondante scendevano dalle loro teste e dai loro menti; avevano al posto delle gambe dei corpi squamosi di serpenti»'' (Biblioteca, 1, 6).
こちらの商品は展示品です。小さなキズや汚れがある場合がございます。 ご理解いただいたうえでご注文下さいませ。 画像は機能説明のためのイメージです。どうぶつの顔が掘り込まれた可愛いベビーベッドです。床板は60cmと高めの設定でママの腰の負担を軽減できます。また床板の高さはお子さまの成長に合わせて3段�|||[url=http://www.ihatovo.org/p-1488-大和屋-あにまらんど-ベビーベッド-ぞう]大和屋 あにまらんど ベビーベッド ぞう[/url]
+
<br>A giudicare dall'iconografia quest'ultimo particolare delle gambe in forma di serpenti (anguipedismo) è una aggiunta posteriore, aggregata al nucleo primitivo del mito, in cui i Giganti hanno forma totalmente umana, solo a partire dal IV secolo a.C.
|||[url=http://www.ihatovo.org/p-962-1枚あたり71円CBジャパン-4畳半サイズ(88枚)のジョイントマットセットカラーマット]1枚あたり71円CBジャパン 4畳半サイズ(88枚)のジョイントマットセットカラーマット ストロベリー 4.5畳用 ピンク×グレー[/url]
+
<br>I Giganti, aiutati dalla madre (tranne [[Anatto]] e [[Anteo]], che non presero parte alla lotta) mossero guerra agli dèi dell'[[Olimpo]], lanciando loro contro, dai Campi Flegrei tronchi infuocati e massi. Un'altra versione invece dice che cercarono di invadere l'[[Olimpo]] usando a mò di scala il monte [[Pelio]] ed il monte [[Ossa]], messi l'uno sopra l'altro. Tale lotta fu chiamata [[Gigantomachia]] e si risolse con la vittoria delle divinità olimpiche, grazie anche all'aiuto di [[Eracle]] che con una freccia colpì [[Alcioneo]].  
+
<br>Secondo quanto predetto da un oracolo, infatti gli dèi, [[Zeus]] in testa, non avrebbero potuto sopraffare i potentissimi Giganti, se non con l'aiuto di un mortale. [[Atena]] allora pensò di richiedere aiuto ad [[Eracle]], ed è con il suo decisivo intervento che la minaccia dei mostruosi vendicatori potè infine essere debellata. I giganti sconfitti, furono sepolti tutti sotto qualche vulcano.
[url=http://www.ilerning.com/キルラキル2完全生産限定版アニメーションdvd-jp-7266.html]キルラキル2 アニメーションDVD[/url]
 
[url=http://www.ilerning.com/デッドマン-ワンダーランド-dvd-通常版-第2巻アニメーションdvd-jp-8713.html]デッドマン ワンダーランド DVD 通常版 第2巻 アニメーションDVD[/url]
 
[url=http://www.ilerning.com/毎日かあさん7アニメーションdvd-jp-10761.html]毎日かあさん7 アニメーションDVD[/url]
 
[url=http://www.ilerning.com/青い文学シリーズ-人間失格-第1巻アニメーションdvd-jp-8442.html]青い文学シリーズ 人間失格 第1巻 アニメーションDVD[/url]
 
[url=http://www.ilerning.com/しろくまカフェ-cafe8アニメーションdvd-jp-10053.html]しろくまカフェ cafe.8 アニメーションDVD[/url]
 
 
正規代理店 RECARO /|||[url=http://www.k4rd.org/p-152-RECARO-レカロ-SR-11-HK100-ブラック-×-ブラック-[-SR11-]-]RECARO / レカロ SR-11 HK100 ブラック × ブラック [ SR11 ] レカロシート スポーツシート 保安基準適合 シート セミバケットシート セミバケシート[/url]
 
ご注文方法について[対応車種はコチラから(公式サイト)]公式サイト下部にあるPDFファイルをご確認ください。1)ご注文の際に下記情報を備考欄にご記載ください。?お客様の車輌情報[車種][型式][年式]対応しているか分からない場合は、備考|||[url=http://www.k4rd.org/p-1371-IDI-アイディーアイ-D750-Super-sports-フロント用-ブレーキパット]IDI / アイディーアイ D750 Super sports フロント用 ブレーキパット 国産車用 ブレーキパッド[/url]
 
ワンデイスマイル / OneDaySmileツインリンクもてぎ レーシングコース攻略編|||[url=http://www.k4rd.org/p-450-ワンデイスマイル-OneDaySmile-DVD-No.009-即効!サーキット攻略シリ]ワンデイスマイル / OneDaySmile DVD No.009 即効!サーキット攻略シリーズ ツインリンクもてぎ レーシングコース攻略編 ドライビングテクニック ノウハウ DVD教材 レッスン 上達 講座 動画[/url]
 
|||[url=http://www.k4rd.org/p-809-RECARO-レカロ-Tシャツ-1枚-レカロ-レカロコレクション-シャツ-半袖-メンズ-]RECARO / レカロ Tシャツ 1枚 レカロ  レカロコレクション シャツ 半袖 メンズ レディース[/url]
 
ご注文方法について[対応車種はコチラから(公式サイト)]公式サイト下部にあるPDFファイルをご確認ください。1)ご注文の際に下記情報を備考欄にご記載ください。?お客様の車輌情報[車種][型式][年式]対応しているか分からない場合は、備考|||[url=http://www.k4rd.org/p-1009-IDI-アイディーアイ-D550i-Import-street-リア用-ブレーキパット]IDI / アイディーアイ D550i Import street リア用 ブレーキパット 輸入車用 ブレーキパッド[/url]
 
 
2012年 売上No.1!当社オリジナル『レレバートライティ』シリーズが使いやすくなって新登場! 約7%前後軽量化。 キズが目立たないシボ加工。 サブシェルロックと内開きロック。 軽さ・強さ・安全性・価格…すべてにバランスの取れた万能タイプです。  外装  内装 ファスナーポケット付きの2枚の仕切り。 エレガントなカラーも魅力です。  ボディ 傷や汚れ|||[url=http:////www.naviair.com/p-123-スーツケース|SUITCASE|大型|Relevart|レレバート-ライティ2-【71c]レレバート ライティ2 [/url]
 
MANDARINA DUCK [マンダリナダック] コルボレジェーロ 2WAY ビジネスバッグ 45155 MANDARINA DUCK[マンダリナダック] コルボ レジェーロシリーズ丈夫でシックな外観に鮮やかなブルーの内装!荷物の取り出しが簡単なトートタイプ。製造はACE社!item : トートバッグ/ビジネスバッグ/ブリーフケースmaterial 主素材:ナイロン1200dnオックスPU2加工副素材:合皮color : ブラック(01)、カーキ(04)s|||[url=http:////www.naviair.com/p-340-MANDARINA-DUCK-[マンダリナダック]-コルボ-レジェーロ-縦型-2WAY-] MANDARINA DUCK [マンダリナダック] コルボ レジェーロ 縦型  2WAY トート/ビジネスバッグ/ブリーフケース 1-45155 [/url]
 
|||[url=http:////www.naviair.com/p-172-荷物計量器プレゼント対象イノベーター|スーツケース|SUITCASE|イノベーター-カラ]TSAロック[/url]
 
従来の「SALSA」より、約20%前後の軽量化を実現。 最新の技術を駆使した、カラフルな頼れる相棒を旅のお供。 リモワだから安心の5年保証 弊社にてお買い求めの全てのRIMOWA製品には、購入された日より5年間の品質保証が付いています。通常のご使用において万一故障した場合には、保証期間に限り無償修理させていただきますので、保証書は大切に保管をお願いいた|||[url=http:////www.naviair.com/p-229-リモワ-サルサエアー|RIMOWA-SALSA-AIR|荷物計量器プレゼント対象|リモワ]SUITCASE[/url]
 
人気ブランドのコラボレーションモデル登場!!CLOONEY(クルーニ)×ブラニフインターナショナル(Braniff international)スーツケースメーカーTORIOより生まれた、2つのブランドの良いとこ取りのキャリーです。日本製ハンドメイドのトランクブランドのCLOONEY(クルーニ)に付属しているオリジナルステッカーが付属し自分好みにカスタマイズ出来るのがポイント!またブラニフインター|||[url=http:////www.naviair.com/p-55-ブラニフ×クルーニ|スーツケース|ジッパーキャリーケース【59cm】BBT65HP-Bra]スーツケース[/url]
 
  
 
==I Giganti nella Mitologia Romana==
 
==I Giganti nella Mitologia Romana==
Riga 38: Riga 21:
  
 
[[Categoria:Creature Fantastiche]]
 
[[Categoria:Creature Fantastiche]]
 +
[[Categoria:Umanoidi]]
 
[[Categoria:Giganti]]
 
[[Categoria:Giganti]]
 +
[[Categoria:Gigantismo]]
 
[[Categoria:Sesso: Maschio]]
 
[[Categoria:Sesso: Maschio]]
 
[[Categoria:Sesso: Femmina]]
 
[[Categoria:Sesso: Femmina]]

Versione attuale delle 12:21, 5 lug 2020

Francisco Goya, Il gigante, 1808, Museo del Prado, Madrid

Praticamente ogni cosmogonia è basata sulla trasformazione del corpo di un gigante cosmico, alla sua morte, nelle varie parti dell'universo. Sappiamo anche che di questo originario ruolo cosmico del gigantismo, nel tempo, sopravvivono delle tracce via via più degradate, che conservano sempre meno l'idea originaria che l'universo è una creatura vivente, come l'uomo, cui lo legano straordinarie corrispondenze simboliche, e che giustificano il ruolo di quest'ultimo nel creato. Dagli Esseri Cosmogonici si passa agli Esseri Cosmofori: il mondo, che inizialmente è un essere vivente gigantesco, si sdoppia in un pianeta inanimato sorretto da un gigante; il tempo passa ancora, e di queste idee non restano che poche, povere tracce. Certe particolarità del paesaggio diventano la traccia del passaggio di antichi giganti; certe incredibili costruzioni megalitiche non possono che essere state costruite da loro; ed infine, certi ritrovamenti concreti e verificabili di ossa gigantesche, sembrano apportare quell'ultima conferma necessaria alla nostra fantasia mitica. Si fa quindi quasi naturalmente strada l'idea che un tempo l'uomo era un gigante e che la sua statura è progressivamente diminuita in conseguenza della progressiva decadenza umana. Questa perdita di statura rappresenta una perdita di valore, un allontanamento dall'armonia cosmica, ed in definitiva traduce in termini fisici il mito esiodeo della decadenza delle razze.

I Giganti nella Mitologia Greca

Nati dalle gocce sangue cadute dal membro di Urano, mutilato dal figlio Crono, cadute nel grembo della Terra, la dea Ge.
Furono generati per vendicare la sorte dei Titani, difensori dell'antico dio Crono contro l'usurpatore Zeus, e da quest'ultimo annientati. I Giganti sarebbero stati i vendicatori e restauratori dell'ordine antico, preolimpico. Il loro capo era Eurimedonte. Secondo lo pseudo-Apollodoro erano «di una statura straordinaria, di una forza invincibile; nei loro occhi brillavano sguardi minacciosi; una barba e una capigliatura abbondante scendevano dalle loro teste e dai loro menti; avevano al posto delle gambe dei corpi squamosi di serpenti» (Biblioteca, 1, 6).
A giudicare dall'iconografia quest'ultimo particolare delle gambe in forma di serpenti (anguipedismo) è una aggiunta posteriore, aggregata al nucleo primitivo del mito, in cui i Giganti hanno forma totalmente umana, solo a partire dal IV secolo a.C.
I Giganti, aiutati dalla madre (tranne Anatto e Anteo, che non presero parte alla lotta) mossero guerra agli dèi dell'Olimpo, lanciando loro contro, dai Campi Flegrei tronchi infuocati e massi. Un'altra versione invece dice che cercarono di invadere l'Olimpo usando a mò di scala il monte Pelio ed il monte Ossa, messi l'uno sopra l'altro. Tale lotta fu chiamata Gigantomachia e si risolse con la vittoria delle divinità olimpiche, grazie anche all'aiuto di Eracle che con una freccia colpì Alcioneo.
Secondo quanto predetto da un oracolo, infatti gli dèi, Zeus in testa, non avrebbero potuto sopraffare i potentissimi Giganti, se non con l'aiuto di un mortale. Atena allora pensò di richiedere aiuto ad Eracle, ed è con il suo decisivo intervento che la minaccia dei mostruosi vendicatori potè infine essere debellata. I giganti sconfitti, furono sepolti tutti sotto qualche vulcano.

I Giganti nella Mitologia Romana

Virgilio ci dice che Turno, re dei Rutuli, aveva la forza di quattro uomini, ed il tema è ricordato anche nell'Iliade, dove si rammentano i tempi in cui gli uomini possedevano una forza che ormai hanno perduto. Secondo Plinio il Vecchio, poi, sarebbe esistita ancora ai suoi tempi una razza superstite di giganti etiopici, chiamati Syrbotae, che, secondo una notizia riportata da Cratete di Pergamo, avrebbero raggiunto l'altezza di oltre 8 cubiti (tra i 2,50 e i 4 metri).

I Giganti nella Mitologia Gianista

Nello Giainismo si crede che i primi uomini fossero alti otto miglia, avessero 256 costole e vivessero per moltissimi anni; poi si scese a quattro miglia e 128 costole, poi a due, e così via in proporzione.

I ritrovamenti di ossa di giganti

Abbiamo già accennato al fatto che dei ritrovamenti paleontologici avrebbero dato impulso e credibilità al mito dell'esistenza antidiluviana dei giganti. Si racconta che nell'età di Tiberio un terremoto scoprì le tombe di molti giganti, e che fu trovato un dente lungo trenta centimetri; altri autori classici, come Plinio, Pausania, Plutarco e Flegone di Tralles ricordano episodi simili capitati ai loro tempi. Anche nella mitologia si trova traccia di fatti analoghi: ricordo il gigante Hyllos le cui ossa si dice furono evidenziate da una inondazione dell'omonimo fiume della Lidia; e soprattutto il gigante Olus, il cui gigantesco cranio si racconta fosse stato trovato durante i lavori di fondazione del tempio di Giove Ottimo Massimo a Roma, sulla sommità di quel monte che, a causa di quel ritrovamento, fu chiamato Campidoglio (Caput Oli).
Ma non bastavano le notizie e le speculazioni razionalistiche sul tema; spesso si portavano anche delle prove concrete, che ovviamente erano dei falsi, o delle parti di qualche animale preistorico gigantesco. La più celebre burla che riguarda i giganti si consumò nella seconda metà del XIX secolo, quando nella cittadina americana di Cardiff, nello stato di New York, fu "ritrovato" quello che fu spacciato per un gigante fossile, alto tre metri e mezzo. Il proprietario del terreno in cui avvenne il ritrovamento, fece soldi a palate facendo pagare un biglietto per vedere la testimonianza reale dell'esistenza, in tempi antichissimi, di giganti. La burla durò poco, perché fu obiettato e provato che la carne umana non può pietrificarsi; si scoprì quindi che era stato il proprietario del terreno, William Newell, ad ordire l'inganno, per arricchirsi, cosa che gli' era perfettamente riuscita. Il fatto più curioso è che anche dopo che la beffa era stata ampiamente divulgata, la pubblicità della falsificazione non diminuì, ma accrebbe i visitatori ansiosi di pagare per vedere il reperto. Attualmente il gigante di Cardiff è ancora esposto nel museo agricolo di Cooperstown, nello stato di New York.