Differenze tra le versioni di "Gigante"

(The Key To Success For seo and backlinks)
 
(13 versioni intermedie di 3 utenti non mostrate)
Riga 1: Riga 1:
[[Immagine:Gigantegoya.jpg|350px|thumb|right|Francisco Goya, Il gigante, 1808, Museo del Prado, Madrid]]
+
[[Immagine:Goya, Francisco - Il Colosso (1808).jpg|350px|thumb|right|Francisco Goya, Il gigante, 1808, Museo del Prado, Madrid]]
 
Praticamente ogni cosmogonia è basata sulla trasformazione del corpo di un gigante cosmico, alla sua morte, nelle varie parti dell'universo. Sappiamo anche che di questo originario ruolo cosmico del gigantismo, nel tempo, sopravvivono delle tracce via via più degradate, che conservano sempre meno l'idea originaria che l'universo è una creatura vivente, come l'uomo, cui lo legano straordinarie corrispondenze simboliche, e che giustificano il ruolo di quest'ultimo nel creato. Dagli [[Esseri Cosmogonici]] si passa agli [[Esseri Cosmofori]]: il mondo, che inizialmente è un essere vivente gigantesco, si sdoppia in un pianeta inanimato sorretto da un gigante; il tempo passa ancora, e di queste idee non restano che poche, povere tracce. Certe particolarità del paesaggio diventano la traccia del passaggio di antichi giganti; certe incredibili costruzioni megalitiche non possono che essere state costruite da loro; ed infine, certi ritrovamenti concreti e verificabili di ossa gigantesche, sembrano apportare quell'ultima conferma necessaria alla nostra fantasia mitica. Si fa quindi quasi naturalmente strada l'idea che un tempo l'uomo era un gigante e che la sua statura è progressivamente diminuita in conseguenza della progressiva decadenza umana. Questa perdita di statura rappresenta una perdita di valore, un allontanamento dall'armonia cosmica, ed in definitiva traduce in termini fisici il mito esiodeo della decadenza delle razze.
 
Praticamente ogni cosmogonia è basata sulla trasformazione del corpo di un gigante cosmico, alla sua morte, nelle varie parti dell'universo. Sappiamo anche che di questo originario ruolo cosmico del gigantismo, nel tempo, sopravvivono delle tracce via via più degradate, che conservano sempre meno l'idea originaria che l'universo è una creatura vivente, come l'uomo, cui lo legano straordinarie corrispondenze simboliche, e che giustificano il ruolo di quest'ultimo nel creato. Dagli [[Esseri Cosmogonici]] si passa agli [[Esseri Cosmofori]]: il mondo, che inizialmente è un essere vivente gigantesco, si sdoppia in un pianeta inanimato sorretto da un gigante; il tempo passa ancora, e di queste idee non restano che poche, povere tracce. Certe particolarità del paesaggio diventano la traccia del passaggio di antichi giganti; certe incredibili costruzioni megalitiche non possono che essere state costruite da loro; ed infine, certi ritrovamenti concreti e verificabili di ossa gigantesche, sembrano apportare quell'ultima conferma necessaria alla nostra fantasia mitica. Si fa quindi quasi naturalmente strada l'idea che un tempo l'uomo era un gigante e che la sua statura è progressivamente diminuita in conseguenza della progressiva decadenza umana. Questa perdita di statura rappresenta una perdita di valore, un allontanamento dall'armonia cosmica, ed in definitiva traduce in termini fisici il mito esiodeo della decadenza delle razze.
 
   
 
   
Riga 15: Riga 15:
 
Nello Giainismo si crede che i primi uomini fossero alti otto miglia, avessero 256 costole e vivessero per moltissimi anni; poi si scese a quattro miglia e 128 costole, poi a due, e così via in proporzione.
 
Nello Giainismo si crede che i primi uomini fossero alti otto miglia, avessero 256 costole e vivessero per moltissimi anni; poi si scese a quattro miglia e 128 costole, poi a due, e così via in proporzione.
  
[url=http://www.tecno-e.com/p-2064-2014激安限定-シーリングライト-4灯-ハーバード-[HARVARD]-デライト[D]2014激安限定 シーリングライト 4灯 ハーバード [HARVARD] デライト[DELIGHT] LT198 [インテリア照明 天井照明 おしゃれ  リビング 照明器具 照明 led ペンダント レトロ ] 新生活  [送料無料] [/url]
+
==I ritrovamenti di ossa di giganti==
[url=http://www.tecno-e.com/p-82-定番-セール-掛け時計-アロンジェ[Allonge]-PA08-29-レムノス[Lemno]定番 セール 掛け時計 アロンジェ[Allonge] PA08-29 レムノス[Lemnos][目覚まし時計 目覚まし アラーム 置き時計 置時計 時計 インテリア 卓上 電子音 木製 木 ナチュラル 北欧 テイスト 和風 和モダン プレゼント 壁掛け] [送料無料] [/url]
+
Abbiamo già accennato al fatto che dei ritrovamenti paleontologici avrebbero dato impulso e credibilità al mito dell'esistenza antidiluviana dei giganti. Si racconta che nell'età di Tiberio un terremoto scoprì le tombe di molti giganti, e che fu trovato un dente lungo trenta centimetri; altri autori classici, come Plinio, Pausania, Plutarco e Flegone di Tralles ricordano episodi simili capitati ai loro tempi. Anche nella mitologia si trova traccia di fatti analoghi: ricordo il gigante Hyllos le cui ossa si dice furono evidenziate da una inondazione dell'omonimo fiume della Lidia; e soprattutto il gigante [[Olus]], il cui gigantesco cranio si racconta fosse stato trovato durante i lavori di fondazione del tempio di Giove Ottimo Massimo a Roma, sulla sommità di quel monte che, a causa di quel ritrovamento, fu chiamato Campidoglio (Caput Oli).
[url=http://www.tecno-e.com/p-1668-限定セール-LED対応-陶器-ペンダントライト-1灯-Hana-[MOM-Kitche]限定セール LED対応 陶器 ペンダントライト 1灯 Hana [MOM Kitchen Plus] [インテリア照明/天井照明/リビング用/照明器具/和照明/陶器/シェード おしゃれ  玄関 廊下 トイレ] 新生活 [送料無料] [/url]
+
<br>Ma non bastavano le notizie e le speculazioni razionalistiche sul tema; spesso si portavano anche delle prove concrete, che ovviamente erano dei falsi, o delle parti di qualche animale preistorico gigantesco. La più celebre burla che riguarda i giganti si consumò nella seconda metà del XIX secolo, quando nella cittadina americana di Cardiff, nello stato di New York, fu "ritrovato" quello che fu spacciato per un gigante fossile, alto tre metri e mezzo. Il proprietario del terreno in cui avvenne il ritrovamento, fece soldi a palate facendo pagare un biglietto per vedere la testimonianza reale dell'esistenza, in tempi antichissimi, di giganti. La burla durò poco, perché fu obiettato e provato che la carne umana non può pietrificarsi; si scoprì quindi che era stato il proprietario del terreno, William Newell, ad ordire l'inganno, per arricchirsi, cosa che gli' era perfettamente riuscita. Il fatto più curioso è che anche dopo che la beffa era stata ampiamente divulgata, la pubblicità della falsificazione non diminuì, ma accrebbe i visitatori ansiosi di pagare per vedere il reperto. Attualmente il gigante di Cardiff è ancora esposto nel museo agricolo di Cooperstown, nello stato di New York.
[url=http://www.tecno-e.com/p-1584-送料無料-ECLAIR[エクレア]-ダイニングテーブル-120×75cm-[机-デスク]送料無料 ECLAIR[エクレア] ダイニングテーブル 120×75cm [机 デスク テーブル ハイテーブル 木 木製 天然木 アッシュ ブラウン ダークブラウン シンプル モダン 北欧 テイスト 家具  おしゃれ 通販 新生活] [送料無料] [/url]
+
 
[url=http://www.tecno-e.com/p-1231-特価-[1灯-LED対応のおしゃれなペンダントライト]ハットランプ[Hat-Lamp]]特価 [1灯 LED対応のおしゃれなペンダントライト]ハットランプ[Hat Lamp] ボーベル[BeauBelle][ペンダントランプ 天井照明 照明 照明器具 インテリア照明 リビング用 ダイニング用 キッチン 北欧 帽子 ハット モノトーン]新生活 [送料無料] [/url]
+
 
+
[[Categoria:Creature Fantastiche]]
[url=http://www.teneen.com/人気sale-テーラーメイド-taylormade-2mspcsy232-usa-パターカバーm-ゴ-jp-7298.html]人気SALE テーラーメイド Taylormade 2MSPC SY232 USA パターカバーM  ゴルフグッズ用品 正規品SALE 名作&新作[/url]
+
[[Categoria:Umanoidi]]
[url=http://www.teneen.com/本物-adidas-アディダス-1mhsoxw190-ヘザーウォームショートソックス-メンズ-ゴルフ-jp-6955.html]本物 adidas アディダス 1MHSO XW190 ヘザーウォームショートソックス  メンズ ゴルフ ウエア/ゴルフウェアー/ゴルフウエアー 靴下 超人気 新作 安い[/url]
+
[[Categoria:Giganti]]
[url=http://www.teneen.com/2014人気新作-2014年新作-adams-アダムス-jja60-アダムスヘッドカバー-14 フェ-jp-7353.html]2014人気新作 2014年新作 Adams アダムス JJA60 アダムスヘッドカバー 14 フェアウェイウッド  ゴルフグッズ用品 経典 送料無料[/url]
+
[[Categoria:Gigantismo]]
[url=http://www.teneen.com/激安販売-イオンスポーツ-汗吸収パッド-アセステ-3個パック(12枚入り)-ゴルフグッズ用品-人気s-jp-6946.html]激安販売 イオンスポーツ 汗吸収パッド アセステ 3個パック 12枚入り    ゴルフグッズ用品 人気SALE 限定セール[/url]
+
[[Categoria:Sesso: Maschio]]
[url=http://www.teneen.com/海外通販-テーラーメイド-taylormade-2msbbst699-tm-coreボストンバッグ2-jp-7857.html]海外通販 テーラーメイド Taylormade 2MSBB ST699 TM COREボストンバッグ2  ゴルフグッズ用品  正規品[/url]
+
[[Categoria:Sesso: Femmina]]
+
[[Categoria:Aspetto: Antropomorfo]]
1983年、カシオ計算機より「壊れない腕時計」としてG-SHOCK誕生。外殻から独立した内部機構とポリウレタン製の衝撃吸収材等によりアイスホッケーのパック代わりにしても壊れないほどの頑丈さを誇る。戦争に派遣される軍人たちにも愛用され、『スピード』をはじめとする多数のアクション・戦争映画にも脇役として出演。多機能、高気圧防水、他に気圧計や水深測定�|||[url=http://www.tokeijp.asia/p-399-【CASIO-G-SHOCK-G-SPIKE】カシオ-Gショック-スパイク-海外モデル-]カシオ Gショック スパイク 海外モデル アナログデジタル腕時計 ブラック ヘビ柄ベルト G-304RL-1A1VCR[/url]
+
[[Categoria:Indole: Neutrale]]
CASIO EDIFICE カシオ エディフィス アナログ マルチファンクション メンズ腕時計 ストライプ ブラック×シルバー EF-335D-1AV EF-335D-1   E D I F I C E ブラックダイアルにストライプ柄がスマートなマルチファンクションモデルS P E E D & I N T E L L I G E N C Eテクノロジーと機能の融合を追及し、モータースポーツの躍動感とスピード感を表現したCASIO EDIFICE。それらを可能にするのは�|||[url=http://www.tokeijp.asia/p-657-【CASIO-EDIFICE】カシオ-エディフィス-海外モデル-アナログ-マルチファンク]カシオ エディフィス 海外モデル アナログ マルチファンクション メンズ腕時計 ストライプ柄 ブラック×シルバー EF-335D-1AVDF[/url]
+
[[Categoria:Elemento: Non specificato]]
1983年、カシオ計算機より「壊れない腕時計」としてG-SHOCK誕生。外殻から独立した内部機構とポリウレタン製の衝撃吸収材等によりアイスホッケーのパック代わりにしても壊れないほどの頑丈さを誇る。戦争に派遣される軍人たちにも愛用され、『スピード』をはじめとする多数のアクション・戦争映画にも脇役として出演。多機能、高気圧防水、他に気圧計や水深測定器|||[url=http://www.tokeijp.asia/p-491-【CASIO-Baby-G-Color-Display-Series】カシオ-ベビーG-]カシオ ベビーG 逆輸入海外モデル レディースデジタル腕時計 ピンク液晶 エナメルピンクウレタンベルト BG-169R-4BDR[/url]
+
[[Categoria:Habitat: Non specificato]]
1983年、カシオ計算機より「壊れない腕時計」としてG-SHOCK誕生。外殻から独立した内部機構とポリウレタン製の衝撃吸収材等によりアイスホッケーのパック代わりにしても壊れないほどの頑丈さを誇る。戦争に派遣される軍人たちにも愛用され、『スピード』をはじめとする多数のアクション・戦争映画にも脇役として出演。多機能、高気圧防水、他に気圧計や水深測定�|||[url=http://www.tokeijp.asia/p-559-【CASIO-Baby-G】カシオ-ベビーG-レディースソーラー腕時計-国内モデル-マリ]カシオ ベビーG レディースソーラー腕時計 国内モデル マリンスポーツ カジュアルモデルホワイト オルタネイトストライプクロスベルト BGX-260V-7JF[/url]
 
1983年、カシオ計算機より「壊れない腕時計」としてG-SHOCK誕生。外殻から独立した内部機構とポリウレタン製の衝撃吸収材等によりアイスホッケーのパック代わりにしても壊れないほどの頑丈さを誇る。戦争に派遣される軍人たちにも愛用され、『スピード』をはじめとする多数のアクション・戦争映画にも脇役として出演。多機能、高気圧防水、他に気圧計や水深測定器|||[url=http://www.tokeijp.asia/p-1393-【CASIO-G-SHOCK】カシオ-Gショック-海外逆輸入モデル デジタル メンズ-]カシオ Gショック 海外逆輸入モデル デジタル メンズ 腕時計 ビッグケース ブラック×ホワイト GD-X6900-7DR[/url]
 
 
マークバイマークジェイコブス[MARCBYMARCJACOBS]1963年アメリカ生まれのファッションデザイナーブランドである。アメリカのファッションシーンを若い時代から牽引してきたデザイナーです。斬新なデザインとトレンドを捉えた彼のスタイルは、世界でもお洒落な女性から圧倒的な支持を受け、女性誌で特集を組まれたり、人気のモデルさんがプライベートでも愛用している�|||[url=http://www.udetokei.asia/p-3925-マークバイマークジェイコブス腕時計-(-MARC-BY-MARCJACOBS-腕時計-]マークバイマークジェイコブス腕時計  MARC BY MARCJACOBS 腕時計 マーク バイ マークジェイコブス 時計  レディース腕時計/ゴールド/MBM3211[/url]
 
タイメックス[TIMEX]タイメックス(Timex)は、アメリカの時計メーカー。本社はコネチカット州。アメリカに残る数少ない時計メーカーとして知られ、主に低価格な腕時計を製造している。アメリカブランドの腕時計であることから、高級腕時計ではないのにも関わらず、ビル?クリントンをはじめとするアメリカの有名人や政府の要人が度々着用していることで知られている�|||[url=http://www.udetokei.asia/p-3767-タイメックス腕時計(-TIMEX-腕時計-タイメックス-時計-)OUTDOORサファリ]タイメックス腕時計 TIMEX 腕時計 タイメックス 時計 OUTDOORサファリハイブリッド時計T91650[/url]
 
ニクソン[NIXON WATCH]ニクソンは、カリフォルニア州エンシニータスに拠点をおいて、サーフ、スケート、スノーの3Sスポーツをする人々の間で求められる【ライフスタイルウォッチ】をテーマに、Andy Latts(アンディ)とChad Dinenna(チャド)がスタートさせたウォッチカンパニーです。98年秋に、世界10カ国以上のボードショップで一斉に販売をスタートさせました。なぜ時計|||[url=http://www.udetokei.asia/p-2676-ニクソン腕時計(-NIXON-腕時計-ニクソン-時計-)スモールローダウン-レディース]ニクソン腕時計 NIXON 腕時計 ニクソン 時計 スモールローダウン/レディース時計/A498-884[/url]
 
ニクソン[NIXON WATCH]ニクソンは、カリフォルニア州エンシニータスに拠点をおいて、サーフ、スケート、スノーの3Sスポーツをする人々の間で求められる【ライフスタイルウォッチ】をテーマに、Andy Latts(アンディ)とChad Dinenna(チャド)がスタートさせたウォッチカンパニーです。98年秋に、世界10カ国以上のボードショップで一斉に販売をスタートさせました。なぜ時計|||[url=http://www.udetokei.asia/p-2965-ニクソン腕時計(-NIXON-腕時計-ニクソン-時計-)フォーティートゥートゥエンティ]ニクソン腕時計 NIXON 腕時計 ニクソン 時計 フォーティートゥートゥエンティ クロノ オールブラック/メンズ時計A037-001[/url]
 
ニクソン[NIXON WATCH]ニクソンは、カリフォルニア州エンシニータスに拠点をおいて、サーフ、スケート、スノーの3Sスポーツをする人々の間で求められる【ライフスタイルウォッチ】をテーマに、Andy Latts(アンディ)とChad Dinenna(チャド)がスタートさせたウォッチカンパニーです。98年秋に、世界10カ国以上のボードショップで一斉に販売をスタートさせました。なぜ時計|||[url=http://www.udetokei.asia/p-3287-ニクソン腕時計(-NIXON-腕時計-ニクソン-時計-)モノポリー(THE-MONOP]ニクソン腕時計 NIXON 腕時計 ニクソン 時計 モノポリー(THE MONOPOLY)/レディース時計/A325-000[/url]
 

Versione attuale delle 12:21, 5 lug 2020

Francisco Goya, Il gigante, 1808, Museo del Prado, Madrid

Praticamente ogni cosmogonia è basata sulla trasformazione del corpo di un gigante cosmico, alla sua morte, nelle varie parti dell'universo. Sappiamo anche che di questo originario ruolo cosmico del gigantismo, nel tempo, sopravvivono delle tracce via via più degradate, che conservano sempre meno l'idea originaria che l'universo è una creatura vivente, come l'uomo, cui lo legano straordinarie corrispondenze simboliche, e che giustificano il ruolo di quest'ultimo nel creato. Dagli Esseri Cosmogonici si passa agli Esseri Cosmofori: il mondo, che inizialmente è un essere vivente gigantesco, si sdoppia in un pianeta inanimato sorretto da un gigante; il tempo passa ancora, e di queste idee non restano che poche, povere tracce. Certe particolarità del paesaggio diventano la traccia del passaggio di antichi giganti; certe incredibili costruzioni megalitiche non possono che essere state costruite da loro; ed infine, certi ritrovamenti concreti e verificabili di ossa gigantesche, sembrano apportare quell'ultima conferma necessaria alla nostra fantasia mitica. Si fa quindi quasi naturalmente strada l'idea che un tempo l'uomo era un gigante e che la sua statura è progressivamente diminuita in conseguenza della progressiva decadenza umana. Questa perdita di statura rappresenta una perdita di valore, un allontanamento dall'armonia cosmica, ed in definitiva traduce in termini fisici il mito esiodeo della decadenza delle razze.

I Giganti nella Mitologia Greca

Nati dalle gocce sangue cadute dal membro di Urano, mutilato dal figlio Crono, cadute nel grembo della Terra, la dea Ge.
Furono generati per vendicare la sorte dei Titani, difensori dell'antico dio Crono contro l'usurpatore Zeus, e da quest'ultimo annientati. I Giganti sarebbero stati i vendicatori e restauratori dell'ordine antico, preolimpico. Il loro capo era Eurimedonte. Secondo lo pseudo-Apollodoro erano «di una statura straordinaria, di una forza invincibile; nei loro occhi brillavano sguardi minacciosi; una barba e una capigliatura abbondante scendevano dalle loro teste e dai loro menti; avevano al posto delle gambe dei corpi squamosi di serpenti» (Biblioteca, 1, 6).
A giudicare dall'iconografia quest'ultimo particolare delle gambe in forma di serpenti (anguipedismo) è una aggiunta posteriore, aggregata al nucleo primitivo del mito, in cui i Giganti hanno forma totalmente umana, solo a partire dal IV secolo a.C.
I Giganti, aiutati dalla madre (tranne Anatto e Anteo, che non presero parte alla lotta) mossero guerra agli dèi dell'Olimpo, lanciando loro contro, dai Campi Flegrei tronchi infuocati e massi. Un'altra versione invece dice che cercarono di invadere l'Olimpo usando a mò di scala il monte Pelio ed il monte Ossa, messi l'uno sopra l'altro. Tale lotta fu chiamata Gigantomachia e si risolse con la vittoria delle divinità olimpiche, grazie anche all'aiuto di Eracle che con una freccia colpì Alcioneo.
Secondo quanto predetto da un oracolo, infatti gli dèi, Zeus in testa, non avrebbero potuto sopraffare i potentissimi Giganti, se non con l'aiuto di un mortale. Atena allora pensò di richiedere aiuto ad Eracle, ed è con il suo decisivo intervento che la minaccia dei mostruosi vendicatori potè infine essere debellata. I giganti sconfitti, furono sepolti tutti sotto qualche vulcano.

I Giganti nella Mitologia Romana

Virgilio ci dice che Turno, re dei Rutuli, aveva la forza di quattro uomini, ed il tema è ricordato anche nell'Iliade, dove si rammentano i tempi in cui gli uomini possedevano una forza che ormai hanno perduto. Secondo Plinio il Vecchio, poi, sarebbe esistita ancora ai suoi tempi una razza superstite di giganti etiopici, chiamati Syrbotae, che, secondo una notizia riportata da Cratete di Pergamo, avrebbero raggiunto l'altezza di oltre 8 cubiti (tra i 2,50 e i 4 metri).

I Giganti nella Mitologia Gianista

Nello Giainismo si crede che i primi uomini fossero alti otto miglia, avessero 256 costole e vivessero per moltissimi anni; poi si scese a quattro miglia e 128 costole, poi a due, e così via in proporzione.

I ritrovamenti di ossa di giganti

Abbiamo già accennato al fatto che dei ritrovamenti paleontologici avrebbero dato impulso e credibilità al mito dell'esistenza antidiluviana dei giganti. Si racconta che nell'età di Tiberio un terremoto scoprì le tombe di molti giganti, e che fu trovato un dente lungo trenta centimetri; altri autori classici, come Plinio, Pausania, Plutarco e Flegone di Tralles ricordano episodi simili capitati ai loro tempi. Anche nella mitologia si trova traccia di fatti analoghi: ricordo il gigante Hyllos le cui ossa si dice furono evidenziate da una inondazione dell'omonimo fiume della Lidia; e soprattutto il gigante Olus, il cui gigantesco cranio si racconta fosse stato trovato durante i lavori di fondazione del tempio di Giove Ottimo Massimo a Roma, sulla sommità di quel monte che, a causa di quel ritrovamento, fu chiamato Campidoglio (Caput Oli).
Ma non bastavano le notizie e le speculazioni razionalistiche sul tema; spesso si portavano anche delle prove concrete, che ovviamente erano dei falsi, o delle parti di qualche animale preistorico gigantesco. La più celebre burla che riguarda i giganti si consumò nella seconda metà del XIX secolo, quando nella cittadina americana di Cardiff, nello stato di New York, fu "ritrovato" quello che fu spacciato per un gigante fossile, alto tre metri e mezzo. Il proprietario del terreno in cui avvenne il ritrovamento, fece soldi a palate facendo pagare un biglietto per vedere la testimonianza reale dell'esistenza, in tempi antichissimi, di giganti. La burla durò poco, perché fu obiettato e provato che la carne umana non può pietrificarsi; si scoprì quindi che era stato il proprietario del terreno, William Newell, ad ordire l'inganno, per arricchirsi, cosa che gli' era perfettamente riuscita. Il fatto più curioso è che anche dopo che la beffa era stata ampiamente divulgata, la pubblicità della falsificazione non diminuì, ma accrebbe i visitatori ansiosi di pagare per vedere il reperto. Attualmente il gigante di Cardiff è ancora esposto nel museo agricolo di Cooperstown, nello stato di New York.