Differenze tra le versioni di "Geb (1)"

m (Sostituzione testo - "==Iconografia==" con "==ICONOGRAFIA==")
m (Sostituzione testo - "==Attributi==" con "==ATTRIBUTI==")
 
Riga 33: Riga 33:
 
Il suo culto principale era a [[Bata]].
 
Il suo culto principale era a [[Bata]].
  
==Attributi==
+
==ATTRIBUTI==
 
Suo animale sacro è l'oca (Anser Albifrons) e per questo talvolta è chiamato "''il Grande Starnazzatore''".
 
Suo animale sacro è l'oca (Anser Albifrons) e per questo talvolta è chiamato "''il Grande Starnazzatore''".
  

Versione attuale delle 21:54, 2 lug 2020

SCHEDA
Noimage.jpg
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Egizia
Continente: Africa
Area: Africa del Nord
Paese: Egitto
Popolo/Regione: Egizi
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Divinità
Sottotipologia: Divinità della Natura
Specificità: Divinità della Terra
Subspecifica: -
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: Oca
Piante: -
Altri attributi: Fallo
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: Terra
Habitat: Cielo
Tematiche: Fertilità, Terra, Terremoti, Vegetazione

Dio egizio della terra. Figlio di Shu e di Tefnut, fratello e sposo della dea Nut, padre di Osiride, Seth, Iside e Neftis. Quando tentò di accoppiarsi con Nut ne venne separato dal padre Shu. Ra fece sì che Nut non potesse avere figli in qualsiasi giorno dell'anno, ma Thoth inventò i cinque giorni epagomeni in cui ella potè concepire i propri figli. Si pensava anche che la risata di Geb fosse la causa dei terremoti.

ICONOGRAFIA[modifica]

E' rappresentato disteso, con la corona del Basso Egitto sul capo, con il corpo curvo di Nut sul suo, mentre il suo pene eretto è rivolto verso Nut. La sua pelle è verde, indicativa del suo ruolo di dio della fertilità e della vegetazione.

CULTO[modifica]

Il suo culto principale era a Bata.

ATTRIBUTI[modifica]

Suo animale sacro è l'oca (Anser Albifrons) e per questo talvolta è chiamato "il Grande Starnazzatore".