Filonome

Versione del 12:33, 23 lug 2011, autore: 79.54.61.239 (discussione)
(diff) ← Versione meno recente | Versione corrente (diff) | Versione più recente → (diff)




				

				

Seconda moglie di Cicno re di Colone; dichiarò il suo amore al figliastro Tenedo venendo respinta. Per ripicca accusò Tenedo e la sorella di costui, Emitea, di averla maltrattata; diverso tempo dopo la verità venne a galla e Filonome fu condannata a morte insieme al flautista suo complice.