Fedra

SCHEDA
Noimage.jpg
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Femmina
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Classica
Continente: Europa
Area: Mediterraneo
Paese: Grecia
Popolo/Regione: Greci
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Umani
Sottotipologia: Nobili
Specificità: Sovrani
Subspecifica: -
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Malevola
Elemento: -
Habitat: -
Tematiche: Menzogna, Suicidio


Figlia di Pasifae e di Minosse, sorella di Arianna e di Deucalione. Sposò Teseo, re di Atene, ma si innamorò poi del figliastro Ippolito. Respinta, lo calunniò presso Teseo. Quando poi il giovane morì per effetto della maledizione che Teseo gli aveva lanciato, Fedra si uccise.

BIBLIOGRAFIA[modifica]

Fonti Antiche[modifica]

LETTERATURA[modifica]

La figura di Fedra nella letteratura postclassica[modifica]

  • Jean Racine, Fedra, tragedia in 5 atti. Nell'opera teatrale la matrigna di Ippolito è mal consigliata dalla nutrice Enone.
  • Gabriele D'Annunzio, Fedra, tragedia in versi.

MUSICA[modifica]

  • Ildebrando Pizzetti, Fedra, opera.