Eufemo (1)



				

				

Uno degli Argonauti, figlio di Poseidone e di Europa; sua moglie era Laonome, sorella di Eracle. Aveva la capacità di camminare sulle acque.
Durante il viaggio alla ricerca del vello d'oro, Tritone offrì agli Argonauti una zolla di terra, che Eufemo accettò. In seguito la zolla cadde in mare, dando origine all'isola di Tera (Santorini). Medea profetizzò che Eufemo avrebbe un giorno governato la Libia; ebbe infatti da Malache un figlio, Leucofane, che fu antenato di Batto, fondatore di Cirene.