Esaco

(Differenze fra le revisioni)



				

				
			
-
Figlio di [[Priamo]] e di [[Arisbe]]. Avendo appreso dalla madre l'arte di interpretare i sogni predisse al padre che la seconda moglie [[Ecuba]] gli avrebbe partorito un figlio, [[Paride]], che sarebbe stato cagione della rovina di [[Troia]]. Sposò [[Asterope]], alla cui morte provò tanto dolore che gli dèi impietositi lo mutarono in un uccello.
+
{{Voce
 +
|anagrafica= SCHEDA ANAGRAFICA
 +
|nome originale=-
 +
|altri nomi=-
 +
|immagine=[[Immagine:Noimage.jpg|200px]]
 +
|etimo=-
 +
|sesso=Maschio
 +
|sezione=Mitologia Classica
 +
|continente=Europa
 +
|area=Mediterraneo
 +
|paese=Grecia
 +
|origine=Greci
 +
|tipologia=Umani
 +
|sottotipologia=Nobili
 +
|specificità=Principi
 +
|indole=Benevola
 +
|aspetto=Antropomorfo
 +
|animali=-
 +
|piante=-
 +
|attributi=-
 +
|elemento=-
 +
|habitat=-
 +
|ambiti=[[Elenchi:Metamorfosi|Metamorfosi]], [[Elenchi:Presagio|Presagio]]
 +
}}
 +
Figlio di [[Priamo]] e di [[Arisbe (3)|Arisbe]] (o secondo alcuni della [[ninfa]] [[Alissotoe]]). Avendo ereditato dal nonno materno [[Merope (3)|Merope]] l'arte di interpretare i sogni predisse al padre che la seconda moglie [[Ecuba]] gli avrebbe partorito un figlio, [[Paride]], che sarebbe stato cagione della rovina di [[Troia]]. Sposò [[Sterope (3)|Sterope]], alla cui morte provò tanto dolore che gli dèi impietositi lo mutarono in un uccello.
 +
 +
[[Categoria:Mitologia Classica]]
[[Categoria:Mitologia Greca]]
[[Categoria:Mitologia Greca]]
 +
[[Categoria:Europa]]
 +
[[Categoria:Mediterraneo]]
 +
[[Categoria:Grecia]]
 +
[[Categoria:Umani]]
 +
[[Categoria:Religiosi]]
[[Categoria:Profeti]]
[[Categoria:Profeti]]
 +
[[Categoria:Nobili]]
 +
[[Categoria:Principi]]
[[Categoria:Metamorfosi]]
[[Categoria:Metamorfosi]]
 +
[[Categoria:Sesso: Maschio]]
 +
[[Categoria:Indole: Benevola]]
 +
[[Categoria:Aspetto: Antropomorfo]]
 +
[[Categoria:Presagio]]

Versione del 17:26, 1 nov 2019