Entello



				

				

Vecchio sicano compagno di Aceste, ai giochi funebri in onore di Anchise raccolse la sfida lanciata dal pugile Darete, un troiano di pochi anni più giovane, e lo sconfisse. Suo maestro in questa disciplina era stato Erice.

[modifica] Bibliografia

[modifica] Fonti Antiche