Eliogabalo

(Reindirizzamento da Elagabalo)



				

				
SCHEDA
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Semitica
Continente: Asia
Area: Medio Oriente
Paese: Siria
Popolo/Regione: Arabi
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Divinità
Sottotipologia: Divinità Superne
Specificità: Divinità del Sole
Subspecifica: -
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: Fuoco
Habitat: Cielo
Tematiche: Sole

Con questo nome gli abitanti della città siriaca di Emesa adoravano il Sole. L'Eliogabalo non era che un simbolo rappresentato da una pietra nera e conica che si credeva caduta dal cielo. Questa pietra (forse un meteorite) fu fatta trasportare a Roma dall'Imperatore Marco Aurelio Antonino, il quale la fece adorare come una divinità siriana e le fece innalzare un grande tempio.

[modifica] Culto

Il culto di Eliogabalo a base di orge e di licenziosità, ebbe termine con la morte dell'imperatore che ne prese il nome.