Egeo

(Differenze fra le revisioni)



				

				
			
(Nuova pagina: Figlio di Pandione, re di Atene. Fu spodestato dai figli del fratello Pallante e poi rimesso sul trono dal proprio figlio Teseo. Quando Teseo andò ad uccidere il [...)
(10 revisioni intermedie non mostrate.)
Riga 1: Riga 1:
-
Figlio di [[Pandione]], re di [[Atene]]. Fu spodestato dai figli del fratello [[Pallante]] e poi rimesso sul trono dal proprio figlio [[Teseo]]. Quando [[Teseo]] andò ad uccidere il [[Minotauro]] promise al padre che, se fosse tornato sano e salvo, avrebbe issato una vela bianca sulla nave, ma dimenticatosi della promessa, ne issò invece una nera. Il padre, credendo che il figlio fosse morto, per il dolore si precipitò in mare ed annegò. Da lui il mare si sarebbe poi chiamato Egeo.
+
{{Voce
 +
|anagrafica= SCHEDA ANAGRAFICA
 +
|nome originale=-
 +
|altri nomi=-
 +
|immagine=[[Immagine:Noimage.jpg|200px]]
 +
|etimo=-
 +
|sesso=Maschio
 +
|sezione=Mitologia Classica
 +
|continente=Europa
 +
|area=Mediterraneo
 +
|paese=Grecia
 +
|origine=Greci
 +
|tipologia=Umani
 +
|sottotipologia=Nobili
 +
|specificità=Sovrani
 +
|indole=Benevola
 +
|aspetto=Antropomorfo
 +
|animali=-
 +
|piante=-
 +
|attributi=-
 +
|elemento=-
 +
|habitat=-
 +
|ambiti=Suicidio
 +
}}
 +
Figlio di [[Pandione]], re di [[Atene]]. Fu spodestato dai figli del fratello [[Pallante]] e poi rimesso sul trono dal proprio figlio [[Teseo]]. Quando [[Teseo]] andò ad uccidere il [[Minotauro]] promise al padre che, se fosse tornato sano e salvo, avrebbe issato una vela bianca sulla nave, ma dimenticatosi della promessa, ne issò invece una nera. Il padre, credendo che il figlio fosse morto, per il dolore si precipitò in mare ed annegò. Da lui il mare si sarebbe poi chiamato Egeo. Aveva generato anche un altro figlio, [[Medo]], dal matrimonio con [[Medea]].
 +
 +
== Bibliografia ==
 +
=== Fonti Antiche ===
 +
*Euripide, ''Medea''
 +
 +
[[Categoria:Mitologia Classica]]
[[Categoria:Mitologia Greca]]
[[Categoria:Mitologia Greca]]
 +
[[Categoria:Europa]]
 +
[[Categoria:Mediterraneo]]
 +
[[Categoria:Grecia]]
 +
[[Categoria:Nobili]]
 +
[[Categoria:Sovrani]]
 +
[[Categoria:Suicidio]]
 +
[[Categoria:Umani]]
 +
[[Categoria:Sesso: Maschio]]
 +
[[Categoria:Aspetto: Antropomorfo]]
 +
[[Categoria:Indole: Benevola]]

Versione del 12:21, 7 ago 2019

SCHEDA
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Classica
Continente: Europa
Area: Mediterraneo
Paese: Grecia
Popolo/Regione: Greci
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Umani
Sottotipologia: Nobili
Specificità: Sovrani
Subspecifica: [[{{{sub}}}|{{{sub}}}]]
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: -
Habitat: -
Tematiche: Suicidio

Figlio di Pandione, re di Atene. Fu spodestato dai figli del fratello Pallante e poi rimesso sul trono dal proprio figlio Teseo. Quando Teseo andò ad uccidere il Minotauro promise al padre che, se fosse tornato sano e salvo, avrebbe issato una vela bianca sulla nave, ma dimenticatosi della promessa, ne issò invece una nera. Il padre, credendo che il figlio fosse morto, per il dolore si precipitò in mare ed annegò. Da lui il mare si sarebbe poi chiamato Egeo. Aveva generato anche un altro figlio, Medo, dal matrimonio con Medea.

Bibliografia

Fonti Antiche

  • Euripide, Medea