Differenze tra le versioni di "Echeclo"

Riga 1: Riga 1:
Nobile giovinetto di [[Troia]], figlio di [[Agenore (2)|Agenore]], partecipò alla difesa della sua città assediata dagli [[Achei]], al decimo anno.  
+
Nobile giovinetto di [[Troia]], figlio di [[Agenore (2)|Agenore]], e dunque nipote di [[Antenore]], partecipò alla difesa della sua città assediata dagli [[Achei]], al decimo anno.  
  
 
== La morte ==
 
== La morte ==

Versione delle 11:04, 4 ago 2012

Nobile giovinetto di Troia, figlio di Agenore, e dunque nipote di Antenore, partecipò alla difesa della sua città assediata dagli Achei, al decimo anno.

La morte

Assalito in battaglia da Achille, Echeclo tentò eroicamente di resistere, ma un colpo della spada nemica calatogli sulla testa provocò danni irreversibili alla sommità cranica, tanto che morì dopo una breve agonia.

Bibliografia

Fonti Antiche