Dirce

Versione del 15:05, 5 ago 2019, autore: Ilcrepuscolo (discussione | contributi)




				

				

Figlia di Ismeno e moglie del re tebano Lico, sottopose Antiope a vari maltrattamenti. Antiope venne alfine liberata dai figli Anfione e Zeto, che uccisero Lico e misero a morte Dirce tramite escecuzione pubblica, facendo trascinare la regina da un toro alle corna del quale ella era stata prima legata. Poiché Dirce era stata una Menade, il suo cadavere fu trasformato in una sorgente da Dioniso.