Dasaratha

(Reindirizzamento da Dasharatha)



				

				
SCHEDA
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Indo-Iranica
Continente: Asia
Area: Asia Meridionale
Paese: India
Popolo/Regione: Hindu
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Umani
Sottotipologia: Nobili
Specificità: Sovrani
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: -
Habitat: -
Tematiche: -

Padre di Rama; re di Ayodhya, capitale dei Kosala nell'India meridionale. Figlio di Aja, appartenente alla Razza Solare (Surya). Le sue tre moglie non avevano figli, così Dasharatha procedette al sacrificio del cavallo. In seguito al sacrificio, Vishnu apparve al re con una pozione da destinare alle consorti. Alla prima moglie, Kausalya, il re diede metà pozione e nacque Rama; alla seconda, Kaikeyi, ne somministrò un quarto ed essa diede alla luce Bharata; la terza, Sumitra, partorì Lakshmana e Satrughna. Vishnu aveva fatto dono della pozione a Dasaratha perchè cercava colui che avrebbe distrutto il demone maligno Ravana. Lo trovò in Rama. Coinvolto in luttuosi intrighi per colpa della sua seconda moglie Kaikeya, muore per il dolore di aver dovuto scalzare il primogenito Rama dalla successione al trono e per averlo dovuto mandare in esilio con la fedele moglie Sita, influenzato dalla perfida Kaikeya. Malgrado l'intrigo, Rama erediterà la corona e regnerà a lungo. L'odissea di Dasaratha, come pure le gesta di Rama, sono narrate nel Ramayana.