Codice di Dresda



				

				

Copia di un importante manoscritto del periodo Maya classico, fatta nel secolo XI e tradotta per la prima volta dal tedesco Hans Forstermann nel 1887. Contiene numerose miniature degli dèi antropomorfici maya, il Calendario sacro lunare e una ricca raccolta di dati di astronomia maya, fra cui le stupefacenti tavole delle eclissi solari e lunari.