Ciuateteo

(Reindirizzamento da Civateteo)



				

				

Nella mitologia azteca, i Ciuateteo erano spiriti degli inferi che vivevano sotto la protezione di Cihuacoatl. Portavano giù nella loro dimora il Sole, prelevandolo dal punto più alto del cielo, assumendo le sembianze di aquile, apportando le malattie ai bambini. Sono veri e propri vampiri che appaiono col volto, le braccia e le mani bianchissime. A parte la sua particolarità di poter volare, ricalca per il resto le caratteristiche fondamentali dei confratelli europei. Il nome, che significa "donna nobile", si spiega col fatto che diventavano Ciuateteo le donne di origine nobile che morivano di parto. Per questo motivo i bambini erano le loro prede favorite; si dice che siano dovute a questo vampiro anche varie forme di paralisi infantile. Le Ciuateteo erano legate al culto del dio Tezcatlipoca, e la loro patrona era la dea Cihuacoatl.