Modifica di Cinocefali



				

				

Attenzione: Accesso non effettuato. Nella cronologia della pagina verrà registrato l'indirizzo IP.

Questa modifica può essere annullata. Verificare il confronto presentato di seguito per accertarsi che il contenuto corrisponda a quanto desiderato e quindi salvare le modifiche per completare la procedura di annullamento.

Versione corrente Il tuo testo
Riga 1: Riga 1:
-
{{Voce
+
II mito di popoli a forma parzialmente canina si estende su una vastissima area, che comprende praticamente tutto il Medio ed Estremo Oriente, l'Europa, l'Africa Settentrionale e le zone intorno al Baltico ed al Mar Nero; è però assente in America, in Australia ed in Africa Meridionale. I nomi con cui sono stati indicati sono i più vari: gli [[Hemikynes]] della riva del Mar Nero, ricordati da Esiodo; i [[Cynopennae]] persiani, menzionati da Tertulliano; gli immaginar! [[Kynobalanoi]] inventati da Luciano per la sua Storia vera; i [[Kynoprosopoi]] di Eliano, situati in Africa; i [[Cynamolgi]] etiopici di Plinio ; gli [[Swamukha]] (faccia di cane) indiani, citati nei [[Purana]]; i [[Calystrien]] indiani, ricordati da Ctesia.
-
|anagrafica= SCHEDA ANAGRAFICA
+
-
|nome originale=-
+
-
|altri nomi=-
+
-
|immagine=[[Immagine:Noimage.jpg|250px]]
+
-
|etimo=-
+
-
|sesso=Maschio
+
-
|sezione=Mitologia Medievale
+
-
|continente=Europa
+
-
|area=-
+
-
|paese=-
+
-
|origine=Bestiari
+
-
|tipologia=Creature Fantastiche
+
-
|sottotipologia=Umanoidi
+
-
|specificità=Popoli Favolosi
+
-
|indole=Neutrale
+
-
|aspetto=Uomo-Animale
+
-
|animali=-
+
-
|piante=-
+
-
|attributi=-
+
-
|elemento=Terra
+
-
|habitat=-
+
-
|ambiti=-
+
-
}}
+
-
 
+
-
Il mito di popoli a forma parzialmente canina si estende su una vastissima area, che comprende praticamente tutto il Medio ed Estremo Oriente, l'Europa, l'Africa Settentrionale e le zone intorno al Baltico ed al Mar Nero; è però assente in America, in Australia ed in Africa Meridionale. I nomi con cui sono stati indicati sono i più vari: gli [[Hemikynes]] della riva del Mar Nero, ricordati da Esiodo; i [[Cynopennae]] persiani, menzionati da Tertulliano; gli immaginar! [[Kynobalanoi]] inventati da Luciano per la sua Storia vera; i [[Kynoprosopoi]] di Eliano, situati in Africa; i [[Cynamolgi]] etiopici di Plinio ; gli [[Swamukha]] (faccia di cane) indiani, citati nei [[Purana]]; i [[Calystrien]] indiani, ricordati da Ctesia.
+
<br>Tra i Cinocefali, da un punto di vista strettamente formale, andrebbero inclusi anche alcuni esseri divini o semidivini. Infatti tanto gli dei egizi Anubi ed [[Upuaut]], quanto il cristiano [[San Cristoforo]] sono raffigurati con la testa di cane. Nella mitologia egizia cinocefali erano alcuni esseri, scimmie e altri animali dalla testa di cane, che figurano come adoratori di importanti divinità egizie, quali [[Thoth]], [[Amon]], [[Aker]] ed altri. Molte volte rappresentano il dio stesso, specie nelle cerimonie; se la divinità ha carattere lunare, il Cinocefalo reca sul capo il simbolo del dio, ossia il crescente lunare. A [[Hermopolis Magna]], dove si venerava il dio [[Thoth]], la famosa [[Enneade]] è rappresentata da nove Cinocefali (i nove [[Thoth]]). Sappiamo però che in questo caso ci troviamo di fronte ad una correlazione col mondo dell'aldilà e con la morte, cui è strettamente legato il cane; e che si tratta di una morte a sfondo iniziatico, rigeneratrice, momento di transizione verso uno stato superiore dell'essere.  
<br>Tra i Cinocefali, da un punto di vista strettamente formale, andrebbero inclusi anche alcuni esseri divini o semidivini. Infatti tanto gli dei egizi Anubi ed [[Upuaut]], quanto il cristiano [[San Cristoforo]] sono raffigurati con la testa di cane. Nella mitologia egizia cinocefali erano alcuni esseri, scimmie e altri animali dalla testa di cane, che figurano come adoratori di importanti divinità egizie, quali [[Thoth]], [[Amon]], [[Aker]] ed altri. Molte volte rappresentano il dio stesso, specie nelle cerimonie; se la divinità ha carattere lunare, il Cinocefalo reca sul capo il simbolo del dio, ossia il crescente lunare. A [[Hermopolis Magna]], dove si venerava il dio [[Thoth]], la famosa [[Enneade]] è rappresentata da nove Cinocefali (i nove [[Thoth]]). Sappiamo però che in questo caso ci troviamo di fronte ad una correlazione col mondo dell'aldilà e con la morte, cui è strettamente legato il cane; e che si tratta di una morte a sfondo iniziatico, rigeneratrice, momento di transizione verso uno stato superiore dell'essere.  
<br>Nel caso del popolo dei Cinocefali si condensano invece tutti i valori più negativi dell'irrazionalità e della degradazione. Spesso vengono attribuiti i caratteri fisici dei Cinocefali alle razze più ostinate e battagliere nemiche della cristianità. Per Ademaro di Chabannes alcuni saraceni fatti prigionieri e spediti a Limoges, non parlavano, neanche in saraceno, ma «guaivano come cagnolini e parevano abbaiare».  
<br>Nel caso del popolo dei Cinocefali si condensano invece tutti i valori più negativi dell'irrazionalità e della degradazione. Spesso vengono attribuiti i caratteri fisici dei Cinocefali alle razze più ostinate e battagliere nemiche della cristianità. Per Ademaro di Chabannes alcuni saraceni fatti prigionieri e spediti a Limoges, non parlavano, neanche in saraceno, ma «guaivano come cagnolini e parevano abbaiare».  
Riga 32: Riga 7:
Un mito curioso collegabile al tema dei Cinocefali è quello del Paese dei Cani. Si tratta di un paese in cui le femmine hanno figura pienamente umana, mentre i maschi hanno forma totalmente canina. I loro eredi, a seconda che nascano di un sesso o dell'altro, perpetuano questo incredibile dimorfismo. Due fatti stupiscono in questa leggenda: la sua diffusione, che si estende, con caratteristiche identiche, dall'Africa all'Asia; troviamo infatti racconti perfettamente omogenei tra i Saho dell'Eritrea, tra i Mongoli, i Tartari, gli Armeni ed i Cinesi. In secondo luogo è curiosa la supremazia concessa alle donne: in epoche e società nettamente misogine l'aver attribuito tutte le caratteristiche negative ed animali al sesso maschile è certamente un fatto anomalo.
Un mito curioso collegabile al tema dei Cinocefali è quello del Paese dei Cani. Si tratta di un paese in cui le femmine hanno figura pienamente umana, mentre i maschi hanno forma totalmente canina. I loro eredi, a seconda che nascano di un sesso o dell'altro, perpetuano questo incredibile dimorfismo. Due fatti stupiscono in questa leggenda: la sua diffusione, che si estende, con caratteristiche identiche, dall'Africa all'Asia; troviamo infatti racconti perfettamente omogenei tra i Saho dell'Eritrea, tra i Mongoli, i Tartari, gli Armeni ed i Cinesi. In secondo luogo è curiosa la supremazia concessa alle donne: in epoche e società nettamente misogine l'aver attribuito tutte le caratteristiche negative ed animali al sesso maschile è certamente un fatto anomalo.
-
[[Categoria:Mitologia Medievale]]
 
[[Categoria:Creature Fantastiche]]
[[Categoria:Creature Fantastiche]]
-
[[Categoria:Bestiari]]
 
[[Categoria:Europa]]
[[Categoria:Europa]]
 +
[[Categoria:Asia]]
 +
[[Categoria:Africa]]
[[Categoria:Umanoidi]]
[[Categoria:Umanoidi]]
[[Categoria:Popoli Favolosi]]
[[Categoria:Popoli Favolosi]]
Image Plus

Nota: tutti i contributi inviati a Il Crepuscolo degli Dèi possono essere modificati, stravolti o cancellati da parte degli altri partecipanti. Se non desideri che i tuoi testi possano essere modificati senza alcun riguardo, non inviarli a questo sito.
Con l'invio del testo dichiari inoltre, sotto la tua responsabilità, che il testo è stato scritto da te personalmente oppure che è stato copiato da una fonte di pubblico dominio o analogamente libera. (vedi Il_Crepuscolo_degli_Dèi:Copyright per maggiori dettagli) NON INVIARE MATERIALE COPERTO DA DIRITTO DI AUTORE SENZA AUTORIZZAZIONE!


Annulla | Guida (si apre in una nuova finestra)

Template utilizzati in questa pagina: