Cicno (4)



				

				

Brigante figlio di Ares e Pirene; avversario sia del fratellastro Diomede sia di Eracle, fu vinto e ucciso da quest'ultimo, che subito dopo ferì il padre divino della vittima, accorso in sua vendetta. Cicno venne poi seppellito dal suocero Cice ma un'inondazione del fiume Anauro ne travolse la tomba.

[modifica] Bibliografia

[modifica] Fonti antiche

[modifica] Galleria