Candombles



				

				

Tribù di neri e mulatti del Brasile Tropicale, cui si deve l'introduzione in quella regione degli allucinanti riti vooduisti. I Candombles sono confraternite feticiste, presso le quali le cose più comuni possono rappresentare esseri soprannaturali: cosi una foglia può essere l'anima di Osim, dio dei Boschi; un oggetto di ferro può simboleggiare lo spirito di un guerriero divinizzato, e cosi di seguito. In onore di questi feticci, i Candombles celebrano riti suggestivi e spettacolari; il più straordinario è senza dubbio il rito in onore di Yemanja, dea del Mare, il cui spirito si crede incarnato nei ciottoli della spiaggia; per questo la cerimonia in suo onore, la quale ha origini sudanesi, si svolge in riva al mare, dove ha luogo anche il rito di iniziazione delle nuove adepte alla dea; vi presiede una sacerdotessa vooduista brasiliana detta Babaloriscia, considerata intermediaria fra gli uomini e gli dèi.