Calipso

Ninfa, figlia di Atlante e di Pleione, che trattenne Ulisse per sette anni nell'isola di Ogigia, offrendogli l'immortalità e il matrimonio, e lo lasciò andare solo quando Ermes le portò l'ordine perentorio di Zeus. Da Ulisse ebbe un figlio, Ausonio. Secondo Igino, invece, Calipso non era immortale, e si sarebbe suicidata dopo la partenza dell'eroe.