Modifica di Bigorne



				

				

Attenzione: Accesso non effettuato. Nella cronologia della pagina verrà registrato l'indirizzo IP.

Questa modifica può essere annullata. Verificare il confronto presentato di seguito per accertarsi che il contenuto corrisponda a quanto desiderato e quindi salvare le modifiche per completare la procedura di annullamento.

Versione corrente Il tuo testo
Riga 26: Riga 26:
Misteriosa bestia cornuta, forse rassomigliante ad una capra, che si diceva abitasse nei pozzi e fosse presente nei sabba stregoneschi. Esiste tuttavia una seconda versione della leggenda in cui questa bestia, accoppiata con un altro animale favoloso, chiamato [[Chicheface]], acquista un carattere decisamente Indico ed apertamente antifemminista. Questa coppia di mostri è infatti antitetica, tanto nell'aspetto che nei gusti. Bigorne è un grosso e grasso animale, con due zampe di rana e due di felino, ed il dorso ricoperto da un carapace a scaglie, che lo rende simile alla [[Tarasque]]. Chicheface invece è una lupa macilenta e sfiancata dalla fame, con due zampe di gallo e due di capra. Il loro differente stato di salute viene spiegato con i differenti gusti gastronomici. Bigorne infatti si nutre di uomini buoni, ed evidentemente non ha difficoltà a trovare le sue prede; Chicheface invece si nutre solo di donne buone e gentili, mercé, ahimè, molto più difficile da trovare, secondo l'ironico folklore del Poitou: Chicheface non riesce infatti a trovare una preda degna di un pasto decente che una volta ogni duecento anni.
Misteriosa bestia cornuta, forse rassomigliante ad una capra, che si diceva abitasse nei pozzi e fosse presente nei sabba stregoneschi. Esiste tuttavia una seconda versione della leggenda in cui questa bestia, accoppiata con un altro animale favoloso, chiamato [[Chicheface]], acquista un carattere decisamente Indico ed apertamente antifemminista. Questa coppia di mostri è infatti antitetica, tanto nell'aspetto che nei gusti. Bigorne è un grosso e grasso animale, con due zampe di rana e due di felino, ed il dorso ricoperto da un carapace a scaglie, che lo rende simile alla [[Tarasque]]. Chicheface invece è una lupa macilenta e sfiancata dalla fame, con due zampe di gallo e due di capra. Il loro differente stato di salute viene spiegato con i differenti gusti gastronomici. Bigorne infatti si nutre di uomini buoni, ed evidentemente non ha difficoltà a trovare le sue prede; Chicheface invece si nutre solo di donne buone e gentili, mercé, ahimè, molto più difficile da trovare, secondo l'ironico folklore del Poitou: Chicheface non riesce infatti a trovare una preda degna di un pasto decente che una volta ogni duecento anni.
-
[[Categoria:Folklore]]
 
[[Categoria:Europa]]
[[Categoria:Europa]]
[[Categoria:Europa Centrale]]
[[Categoria:Europa Centrale]]
Image Plus

Nota: tutti i contributi inviati a Il Crepuscolo degli Dèi possono essere modificati, stravolti o cancellati da parte degli altri partecipanti. Se non desideri che i tuoi testi possano essere modificati senza alcun riguardo, non inviarli a questo sito.
Con l'invio del testo dichiari inoltre, sotto la tua responsabilità, che il testo è stato scritto da te personalmente oppure che è stato copiato da una fonte di pubblico dominio o analogamente libera. (vedi Il_Crepuscolo_degli_Dèi:Copyright per maggiori dettagli) NON INVIARE MATERIALE COPERTO DA DIRITTO DI AUTORE SENZA AUTORIZZAZIONE!


Annulla | Guida (si apre in una nuova finestra)

Template utilizzati in questa pagina: