Biblioteca (Apollodoro)

Versione del 07:26, 18 ott 2019, autore: Ilcrepuscolo (discussione | contributi)




				

				
Biblioteca
Titolo orig.: -
Autore: Apollodoro
Sezione: Mitologia Greca
Datazione: II sec. a.C.
Genere: Raccolta
Lingua orig.: greco antico
Traduzione: italiano

Apollodoro é l'autore della "Biblioteca". Forse si tratta di Apollodoro di Atene, grammatico e antiquario greco vissuto nel II secolo a.C., autore di un'opera "sugli dei" e di un testo storico detto "Cronaca". La tradizione più antica attribuisce proprio a lui la Biblioteca. Gli studiosi più recenti pensano che si tratti di un diverso Apollodoro di cui però non si sa praticamente niente.

Struttura

La Biblioteca é suddivisa in tre libri. Comincia con la Teogonia, sulla scia del grande Esiodo, poi passa a descriverci la stirpe di Deucalione, il sopravvissuto al Diluvio Universale. La parte finale del primo libro é dedicata agli Argonauti.
Il secondo libro ci parla della stirpe di Inaco, di Perseo ed Eracle, le sue fatiche e tutte le altre imprese, la stirpe di Eracle chiude il secondo libro.
Il terzo libro racconta della stirpe di Agenore, della conquista di Tebe, della stirpe di Pelasgo, di Asopo e dei Re di Atene.
Qualcuno però nel tempo aggiunse alla Biblioteca originale alcune parti che sono genericamente conosciute come Epitome e trattano le imprese di Teseo, la stirpe di Tantalo, la guerra di Troia e il ritorno a casa dei vincitori e dunque anche il viaggio di Ulisse.

Il Testo