Modifica di Biblioteca:Omero, Odissea, Libro XXI

Attenzione: non hai effettuato l'accesso. Se effettuerai delle modifiche il tuo indirizzo IP sarà visibile pubblicamente. Se accedi o crei un'utenza, le tue modifiche saranno attribuite al tuo nome utente, insieme ad altri benefici.

Questa modifica può essere annullata. Controlla le differenze mostrate sotto fra le due versioni per essere certo che il contenuto corrisponda a quanto desiderato, e quindi salvare le modifiche per completare la procedura di annullamento.
Versione attuale Il tuo testo
Riga 1: Riga 1:
'''[[Biblioteca:Omero, Odissea, Libro XX|Vai al Libro XX]] - [[Biblioteca:Omero, Odissea, Libro XXII|Vai al Libro XXII]] - [[Odissea|Torna all'Indice]]'''
+
'''[[Biblioteca:Odissea, Libro XX|Vai al Libro XX]] - [[Biblioteca:Odissea, Libro XXII|Vai al Libro XXII]] - [[Odissea|Torna all'Indice]]'''
  
 
Ma Palla, occhio azzurrino, alla prudente<br>
 
Ma Palla, occhio azzurrino, alla prudente<br>
 
Figlia d'Icario entro lo spirto mise<br>
 
Figlia d'Icario entro lo spirto mise<br>
 
Di propor l'arco ai proci e i ferrei anelli,<br>
 
Di propor l'arco ai proci e i ferrei anelli,<br>
Nella casa d'[[Ulisse]]: acerbo gioco,<br>
+
Nella casa d'Ulisse: acerbo gioco,<br>
 
E di strage principio e di vendetta. <span style="font-size:10px;float:right" id="5">      5</span><br>
 
E di strage principio e di vendetta. <span style="font-size:10px;float:right" id="5">      5</span><br>
 
La donna salse alla magion più alta,<br>
 
La donna salse alla magion più alta,<br>
Riga 16: Riga 16:
 
Ritorto e il sagittifero turcasso,<br>
 
Ritorto e il sagittifero turcasso,<br>
 
Che molte dentro a sé frecce chiudea <span style="font-size:10px;float:right" id="15">      15</span><br>
 
Che molte dentro a sé frecce chiudea <span style="font-size:10px;float:right" id="15">      15</span><br>
Dolorifere: doni, che ad [[Ulisse]],<br>
+
Dolorifere: doni, che ad Ulisse,<br>
 
Cui s'abbatté nella Laconia un giorno,<br>
 
Cui s'abbatté nella Laconia un giorno,<br>
 
Feo l'Eurìtide Ifìto, ai numi eguale.<br>
 
Feo l'Eurìtide Ifìto, ai numi eguale.<br>
Riga 27: Riga 27:
 
E a richiederle il padre e gli altri vecchi,<br>
 
E a richiederle il padre e gli altri vecchi,<br>
 
Giovane ambasciator per lunga strada, <span style="font-size:10px;float:right" id="25">      25</span><br>
 
Giovane ambasciator per lunga strada, <span style="font-size:10px;float:right" id="25">      25</span><br>
Mandâro [[Ulisse]]. D'altra parte Ifìto<br>
+
Mandâro Ulisse. D'altra parte Ifìto<br>
 
In traccia sen venìa delle perdute<br>
 
In traccia sen venìa delle perdute<br>
 
Sue dodici cavalle, e delle forti<br>
 
Sue dodici cavalle, e delle forti<br>
Riga 39: Riga 39:
 
Tolse iniquo la vita, e le giumente<br>
 
Tolse iniquo la vita, e le giumente<br>
 
Dalla forte unghia in sua balìa ritenne.<br>
 
Dalla forte unghia in sua balìa ritenne.<br>
Queste cercando, s'abbatté ad [[Ulisse]],<br>
+
Queste cercando, s'abbatté ad Ulisse,<br>
 
E l'arco gli donò, che il chiaro Eurito<br>
 
E l'arco gli donò, che il chiaro Eurito<br>
 
Portava, e in man del suo diletto figlio <span style="font-size:10px;float:right" id="40">      40</span><br>
 
Portava, e in man del suo diletto figlio <span style="font-size:10px;float:right" id="40">      40</span><br>
Riga 49: Riga 49:
 
Lor non fu dato, e il figliuol di [[Zeus]]<br>
 
Lor non fu dato, e il figliuol di [[Zeus]]<br>
 
L'Euritìde divino innanzi uccise.<br>
 
L'Euritìde divino innanzi uccise.<br>
Quest'arco [[Ulisse]], allorché in negra nave<br>
+
Quest'arco Ulisse, allorché in negra nave<br>
 
Alle dure traea belliche prove,<br>
 
Alle dure traea belliche prove,<br>
 
Nol togliea mai; ma per memoria eterna <span style="font-size:10px;float:right" id="50">      50</span><br>
 
Nol togliea mai; ma per memoria eterna <span style="font-size:10px;float:right" id="50">      50</span><br>
Riga 80: Riga 80:
 
Gravida di mortifere saette:<br>
 
Gravida di mortifere saette:<br>
 
Mentre le ancelle la seguìan con cesta<br>
 
Mentre le ancelle la seguìan con cesta<br>
Del ferro piena, che leggiadro a [[Ulisse]]<br>
+
Del ferro piena, che leggiadro a Ulisse<br>
 
Di forza esercizio era e di destrezza.<br>
 
Di forza esercizio era e di destrezza.<br>
 
Giunta ove quei sedean, fermava il piede <span style="font-size:10px;float:right" id="80">      80</span><br>
 
Giunta ove quei sedean, fermava il piede <span style="font-size:10px;float:right" id="80">      80</span><br>
Riga 87: Riga 87:
 
Veli del crine ambo le guance ombrava,<br>
 
Veli del crine ambo le guance ombrava,<br>
 
Poi sciogliea tali accenti: "O voi, che in questa<br>
 
Poi sciogliea tali accenti: "O voi, che in questa<br>
Casa, lontano [[Ulisse]], a forza entraste, <span style="font-size:10px;float:right" id="85">      85</span><br>
+
Casa, lontano Ulisse, a forza entraste, <span style="font-size:10px;float:right" id="85">      85</span><br>
 
Gl'interi giorni a consumar tra i nappi,<br>
 
Gl'interi giorni a consumar tra i nappi,<br>
 
Né di tal reità miglior difesa<br>
 
Né di tal reità miglior difesa<br>
 
Sapeste addur che le mie nozze, udite:<br>
 
Sapeste addur che le mie nozze, udite:<br>
 
Quando sorse il gran dì, che la mia mano<br>
 
Quando sorse il gran dì, che la mia mano<br>
Ritener più non deggio, ecco d'[[Ulisse]] <span style="font-size:10px;float:right" id="90">      90</span><br>
+
Ritener più non deggio, ecco d'Ulisse <span style="font-size:10px;float:right" id="90">      90</span><br>
 
L'arco, che per certame io vi propongo.<br>
 
L'arco, che per certame io vi propongo.<br>
 
Chi tenderallo, e passerà per tutti<br>
 
Chi tenderallo, e passerà per tutti<br>
Riga 117: Riga 117:
 
Vaglia il ver, forte per noi tutti, e a gabbo<br>
 
Vaglia il ver, forte per noi tutti, e a gabbo<br>
 
Da non pigliar: ché non havvi uom tra noi<br>
 
Da non pigliar: ché non havvi uom tra noi<br>
Pari ad [[Ulisse]] per curvarlo. Il vidi<br>
+
Pari ad Ulisse per curvarlo. Il vidi<br>
 
Negli anni miei più teneri, ed impressa <span style="font-size:10px;float:right" id="115">      115</span><br>
 
Negli anni miei più teneri, ed impressa <span style="font-size:10px;float:right" id="115">      115</span><br>
 
Me ne sta in mente da quel dì l'imago".<br>
 
Me ne sta in mente da quel dì l'imago".<br>
Riga 136: Riga 136:
 
Su via, poiché a voi donna in premio s'offre, <span style="font-size:10px;float:right" id="130">      130</span><br>
 
Su via, poiché a voi donna in premio s'offre, <span style="font-size:10px;float:right" id="130">      130</span><br>
 
Cui non l'Acaica terra e non la sacra<br>
 
Cui non l'Acaica terra e non la sacra<br>
[[Pilo]] ed Argo, Micene, Itaca stessa<br>
+
Pilo ed Argo, Micene, Itaca stessa<br>
 
Vanta l'eguale, o la feconda Epiro;<br>
 
Vanta l'eguale, o la feconda Epiro;<br>
 
E il sapete voi ben, né ch'io vi lodi<br>
 
E il sapete voi ben, né ch'io vi lodi<br>
Riga 165: Riga 165:
 
Più felice non fosse. E già, la corda<br>
 
Più felice non fosse. E già, la corda<br>
 
Traendo al petto per la quarta volta,<br>
 
Traendo al petto per la quarta volta,<br>
Teso avrìa l'arco: ma il vietava [[Ulisse]] <span style="font-size:10px;float:right" id="160">      160</span><br>
+
Teso avrìa l'arco: ma il vietava Ulisse <span style="font-size:10px;float:right" id="160">      160</span><br>
 
D'un cenno, e lui, che tutto ardea, frenava.<br>
 
D'un cenno, e lui, che tutto ardea, frenava.<br>
 
E Telemaco allor: "Numi!" soggiunse,<br>
 
E Telemaco allor: "Numi!" soggiunse,<br>
Riga 204: Riga 204:
 
Chiederà dell'Achee peplo-addobbate,<br>
 
Chiederà dell'Achee peplo-addobbate,<br>
 
Nuzïali presenti a lei porgendo,<br>
 
Nuzïali presenti a lei porgendo,<br>
E a [[Penelope]] il fato uom, che di doni<br>
+
E a Penelope il fato uom, che di doni<br>
 
Ricolmeralla, condurrà d'altronde".<br>
 
Ricolmeralla, condurrà d'altronde".<br>
 
<br>
 
<br>
Riga 241: Riga 241:
 
Usciro intanto del palagio a un tempo<br>
 
Usciro intanto del palagio a un tempo<br>
 
Il pastor de' maiali, e quel de' buoi, <span style="font-size:10px;float:right" id="230">      230</span><br>
 
Il pastor de' maiali, e quel de' buoi, <span style="font-size:10px;float:right" id="230">      230</span><br>
E [[Ulisse]] dopo. Delle porte appena<br>
+
E Ulisse dopo. Delle porte appena<br>
 
Fuor si trovâro e del cortil, ch'ei, dolci<br>
 
Fuor si trovâro e del cortil, ch'ei, dolci<br>
 
Parole ad ambi rivolgendo: "Eumèo",<br>
 
Parole ad ambi rivolgendo: "Eumèo",<br>
Riga 247: Riga 247:
 
O i detti ritener? Di ritenerli <span style="font-size:10px;float:right" id="235">      235</span><br>
 
O i detti ritener? Di ritenerli <span style="font-size:10px;float:right" id="235">      235</span><br>
 
L'animo non mi dà. Quali sareste<br>
 
L'animo non mi dà. Quali sareste<br>
D'[[Ulisse]] a pro, se d'improvviso al vostro<br>
+
D'Ulisse a pro, se d'improvviso al vostro<br>
 
Cospetto innanzi il presentasse un nume?<br>
 
Cospetto innanzi il presentasse un nume?<br>
 
Ai proci, o a lui, soccorrereste voi?<br>
 
Ai proci, o a lui, soccorrereste voi?<br>
Riga 283: Riga 283:
 
Piagnean, gittate di Laerte al figlio<br>
 
Piagnean, gittate di Laerte al figlio<br>
 
Le mani intorno e gli omeri, e la testa,<br>
 
Le mani intorno e gli omeri, e la testa,<br>
Stringendol, gli baciavano; ed [[Ulisse]] <span style="font-size:10px;float:right" id="270">      270</span><br>
+
Stringendol, gli baciavano; ed Ulisse <span style="font-size:10px;float:right" id="270">      270</span><br>
 
Lor baciò similmente e mani e capo.<br>
 
Lor baciò similmente e mani e capo.<br>
 
E già lasciati il tramontato sole<br>
 
E già lasciati il tramontato sole<br>
Lagrimosi gli avrìa, se così [[Ulisse]]<br>
+
Lagrimosi gli avrìa, se così Ulisse<br>
 
Non correggeali: "Fine ai pianti! Alcuno<br>
 
Non correggeali: "Fine ai pianti! Alcuno<br>
 
Potrìa vederli, uscendo, e riportarli <span style="font-size:10px;float:right" id="275">      275</span><br>
 
Potrìa vederli, uscendo, e riportarli <span style="font-size:10px;float:right" id="275">      275</span><br>
Riga 316: Riga 316:
 
Ché nell'ondicerchiata Itaca e altrove, <span style="font-size:10px;float:right" id="300">      300</span><br>
 
Ché nell'ondicerchiata Itaca e altrove, <span style="font-size:10px;float:right" id="300">      300</span><br>
 
Sul capo a molte Achee s'increspa il crine.<br>
 
Sul capo a molte Achee s'increspa il crine.<br>
Piango, che, se di forze al grande [[Ulisse]]<br>
+
Piango, che, se di forze al grande Ulisse<br>
 
Tanto cediam da non curvar quest'arco,<br>
 
Tanto cediam da non curvar quest'arco,<br>
 
Si rideran di noi l'età future".<br>
 
Si rideran di noi l'età future".<br>
Riga 322: Riga 322:
 
"No", l'Eupitìde Antìnoo a lui rispose, <span style="font-size:10px;float:right" id="305">      305</span><br>
 
"No", l'Eupitìde Antìnoo a lui rispose, <span style="font-size:10px;float:right" id="305">      305</span><br>
 
"Ciò, Eurimaco, non fia: tu stesso il vedi.<br>
 
"Ciò, Eurimaco, non fia: tu stesso il vedi.<br>
Sacro ad [[Apollo]] è questo dì. Chi l'arco<br>
+
Sacro ad Apollo è questo dì. Chi l'arco<br>
 
Tender potrebbe? Deponiamlo, e tutti<br>
 
Tender potrebbe? Deponiamlo, e tutti<br>
 
Lasciamo star gli anelli, e non temiamo<br>
 
Lasciamo star gli anelli, e non temiamo<br>
Riga 339: Riga 339:
 
Con le tazze augurando a tutti in giro.<br>
 
Con le tazze augurando a tutti in giro.<br>
 
Come libato e a piena voglia tutti<br>
 
Come libato e a piena voglia tutti<br>
Bevuto ebber gli amanti, il saggio [[Ulisse]],<br>
+
Bevuto ebber gli amanti, il saggio Ulisse,<br>
 
Che stratagemmi in cor sempre agitava,<br>
 
Che stratagemmi in cor sempre agitava,<br>
 
Così lor favellò: "Competitori <span style="font-size:10px;float:right" id="325">      325</span><br>
 
Così lor favellò: "Competitori <span style="font-size:10px;float:right" id="325">      325</span><br>
Riga 369: Riga 369:
 
Nocque al famoso Eurizïon Centauro, <span style="font-size:10px;float:right" id="350">      350</span><br>
 
Nocque al famoso Eurizïon Centauro, <span style="font-size:10px;float:right" id="350">      350</span><br>
 
Quando venne tra i Lápiti, e nell'alta<br>
 
Quando venne tra i Lápiti, e nell'alta<br>
Casa ospitale di [[Piritoo]] immensi,<br>
+
Casa ospitale di Piritoo immensi,<br>
 
Compreso di furor, mali commise.<br>
 
Compreso di furor, mali commise.<br>
 
Molto ne dolse a quegli eroi, che incontro<br>
 
Molto ne dolse a quegli eroi, che incontro<br>
Riga 378: Riga 378:
 
Sen gìa manco nel corpo e nella mente.<br>
 
Sen gìa manco nel corpo e nella mente.<br>
 
Quindi s'accese una cruenta pugna <span style="font-size:10px;float:right" id="360">      360</span><br>
 
Quindi s'accese una cruenta pugna <span style="font-size:10px;float:right" id="360">      360</span><br>
Tra gli sdegnati Lapiti e i [[Centauri]]:<br>
+
Tra gli sdegnati Lapiti e i Centauri:<br>
 
Ma, gravato dal vin, primo il disastro<br>
 
Ma, gravato dal vin, primo il disastro<br>
 
Eurizïon portò sovra se stesso.<br>
 
Eurizïon portò sovra se stesso.<br>
Riga 390: Riga 390:
 
Di contender co' giovani ti spoglia".<br>
 
Di contender co' giovani ti spoglia".<br>
 
<br>
 
<br>
Qui [[Penelope]] disse: "Antìnoo, quali<br>
+
Qui Penelope disse: "Antìnoo, quali<br>
 
Di Telemaco mio gli ospiti sieno,<br>
 
Di Telemaco mio gli ospiti sieno,<br>
 
Turpe ed ingiusto è il tempestarli tanto.<br>
 
Turpe ed ingiusto è il tempestarli tanto.<br>
Riga 413: Riga 413:
 
E tinto andrìa d'infamia il nostro nome.<br>
 
E tinto andrìa d'infamia il nostro nome.<br>
 
<br>
 
<br>
E così a lui [[Penelope]] rispose:<br>
+
E così a lui Penelope rispose:<br>
 
"Eurimaco, non lice un nome illustre<br>
 
"Eurimaco, non lice un nome illustre<br>
 
Tra i popoli agognare a chi d'egregio <span style="font-size:10px;float:right" id="395">      395</span><br>
 
Tra i popoli agognare a chi d'egregio <span style="font-size:10px;float:right" id="395">      395</span><br>
Riga 422: Riga 422:
 
La stirpe vanta, e non vulgare il padre; <span style="font-size:10px;float:right" id="400">      400</span><br>
 
La stirpe vanta, e non vulgare il padre; <span style="font-size:10px;float:right" id="400">      400</span><br>
 
Dategli il risplendente arco, e veggiamo.<br>
 
Dategli il risplendente arco, e veggiamo.<br>
Se il tende, e gloria gli concede [[Apollo]],<br>
+
Se il tende, e gloria gli concede Apollo,<br>
 
Prometto, e non invan, tunica bella<br>
 
Prometto, e non invan, tunica bella<br>
 
Vestirgli e bella clamide, ed in oltre<br>
 
Vestirgli e bella clamide, ed in oltre<br>
Riga 447: Riga 447:
 
Risalì in alto tra le fide ancelle.<br>
 
Risalì in alto tra le fide ancelle.<br>
 
Quivi, aprendo alle lagrime le porte:<br>
 
Quivi, aprendo alle lagrime le porte:<br>
[[Ulisse]] [[Ulisse]] a nome iva chiamando: <span style="font-size:10px;float:right" id="425">      425</span><br>
+
Ulisse Ulisse a nome iva chiamando: <span style="font-size:10px;float:right" id="425">      425</span><br>
 
Finché un dolce di tanti e tanti affanni<br>
 
Finché un dolce di tanti e tanti affanni<br>
Sopitor sonno le mandò [[Atena]].<br>
+
Sopitor sonno le mandò Atena.<br>
 
<br>
 
<br>
 
L'arco Eumèo tolse intanto; e già il portava,<br>
 
L'arco Eumèo tolse intanto; e già il portava,<br>
Riga 458: Riga 458:
 
Te mangeran fuor d'ogni umano aiuto<br>
 
Te mangeran fuor d'ogni umano aiuto<br>
 
Gli stessi cani di tua man nutriti,<br>
 
Gli stessi cani di tua man nutriti,<br>
Se [[Apollo]] è a noi propizio e gli altri numi". <span style="font-size:10px;float:right" id="435">      435</span><br>
+
Se Apollo è a noi propizio e gli altri numi". <span style="font-size:10px;float:right" id="435">      435</span><br>
 
<br>
 
<br>
 
Impaurito delle lor rampogne,<br>
 
Impaurito delle lor rampogne,<br>
Riga 476: Riga 476:
 
Sul custode de' verri, e della grave<br>
 
Sul custode de' verri, e della grave<br>
 
Contra il garzone ira allentâro. Eumèo, <span style="font-size:10px;float:right" id="450">      450</span><br>
 
Contra il garzone ira allentâro. Eumèo, <span style="font-size:10px;float:right" id="450">      450</span><br>
Traversata la sala, innanzi a [[Ulisse]]<br>
+
Traversata la sala, innanzi a Ulisse<br>
 
Fermossi, ed il grande arco in man gli mise.<br>
 
Fermossi, ed il grande arco in man gli mise.<br>
 
Poi, chiamata Euriclèa, parlò in tal forma:<br>
 
Poi, chiamata Euriclèa, parlò in tal forma:<br>
Riga 495: Riga 495:
 
Più ancor le porte rafforzò. Ciò fatto,<br>
 
Più ancor le porte rafforzò. Ciò fatto,<br>
 
Rïentrava, e la sedia, ond'era sorto,<br>
 
Rïentrava, e la sedia, ond'era sorto,<br>
Premea di nuovo, riguardando [[Ulisse]].<br>
+
Premea di nuovo, riguardando Ulisse.<br>
[[Ulisse]] l'arco maneggiava, e attento <span style="font-size:10px;float:right" id="470">      470</span><br>
+
Ulisse l'arco maneggiava, e attento <span style="font-size:10px;float:right" id="470">      470</span><br>
 
Per ogni parte rivoltando il giva,<br>
 
Per ogni parte rivoltando il giva,<br>
 
Qua tastandolo e là, se i muti tarli<br>
 
Qua tastandolo e là, se i muti tarli<br>
Riga 525: Riga 525:
 
Trascoloraro; e con aperti segni<br>
 
Trascoloraro; e con aperti segni<br>
 
Fortemente tonò [[Zeus]] dall'alto.<br>
 
Fortemente tonò [[Zeus]] dall'alto.<br>
Gioì l'eroe, che di [[Crono]] il figlio,<br>
+
Gioì l'eroe, che di Crono il figlio,<br>
Di [[Crono]], che obliqui ha pensamenti,<br>
+
Di Crono, che obliqui ha pensamenti,<br>
 
Gli dimostrasse il suo favor dal cielo; <span style="font-size:10px;float:right" id="500">      500</span><br>
 
Gli dimostrasse il suo favor dal cielo; <span style="font-size:10px;float:right" id="500">      500</span><br>
 
E un aligero stral, che su la mensa<br>
 
E un aligero stral, che su la mensa<br>
Riga 550: Riga 550:
 
<br>
 
<br>
 
Disse, e accennò co' sopraccigli. Allora<br>
 
Disse, e accennò co' sopraccigli. Allora<br>
Telemaco, d'[[Ulisse]] il pegno caro,<br>
+
Telemaco, d'Ulisse il pegno caro,<br>
 
La spada cinse, impugnò l'asta, e, tutto<br>
 
La spada cinse, impugnò l'asta, e, tutto<br>
 
Risplendendo nell'armi, accanto al padre,<br>
 
Risplendendo nell'armi, accanto al padre,<br>
 
Che pur seduto rimanea, locossi.  
 
Che pur seduto rimanea, locossi.  
  
'''[[Biblioteca:Omero, Odissea, Libro XX|Vai al Libro XX]] - [[Biblioteca:Omero, Odissea, Libro XXII|Vai al Libro XXII]] - [[Odissea|Torna all'Indice]]'''
+
'''[[Biblioteca:Odissea, Libro XX|Vai al Libro XX]] - [[Biblioteca:Odissea, Libro XXII|Vai al Libro XXII]] - [[Odissea|Torna all'Indice]]'''

Per favore tieni presente che tutti i contributi a Il Crepuscolo degli Dèi possono essere modificati, stravolti o cancellati da altri contributori. Se non vuoi che i tuoi testi possano essere alterati, allora non inserirli.
Inviando il testo dichiari inoltre, sotto tua responsabilità, che è stato scritto da te personalmente oppure è stato copiato da una fonte di pubblico dominio o similarmente libera (vedi Il Crepuscolo degli Dèi:Copyright per maggiori dettagli). Non inviare materiale protetto da copyright senza autorizzazione!

Annulla Guida (si apre in una nuova finestra)