Biblioteca:Apollonio Rodio, Argonautiche, Libro II

(Differenze fra le revisioni)



				

				
			
m (Sostituzione testo - 'Dioniso' con 'Dioniso')
m (Sostituzione testo - 'Eagro' con 'Eagro')
Sulle vittime ardenti intrecciarono un'ampia danza,
Sulle vittime ardenti intrecciarono un'ampia danza,
celebrando il bel [[Febo]], "iè, Peana, Peana".
celebrando il bel [[Febo]], "iè, Peana, Peana".
-
E in mezzo ad essi [[Orfeo]], il figlio di Eagro,
+
E in mezzo ad essi [[Orfeo]], il figlio di [[Eagro]],
iniziò sulla cetra Bistonia un canto armonioso:
iniziò sulla cetra Bistonia un canto armonioso:
come una volta il dio, sotto il giogo pietroso
come una volta il dio, sotto il giogo pietroso

Versione del 13:19, 4 apr 2017