Biblioteca:Apollonio Rodio, Argonautiche, Libro II

(Differenze fra le revisioni)



				

				
			
m (Sostituzione testo - 'Orfeo' con 'Orfeo')
m (Sostituzione testo - 'Muse' con 'Muse')
cacciatrice, immortale; il figlio ancora infante lo diede
cacciatrice, immortale; il figlio ancora infante lo diede
a crescere nella grotta del centauro Chirone.
a crescere nella grotta del centauro Chirone.
-
Cresciuto, le Muse gli diedero moglie e gli insegnarono
+
Cresciuto, le [[Muse]] gli diedero moglie e gli insegnarono
la medicina e l'arte dei vaticini,
la medicina e l'arte dei vaticini,
e gli assegnarono da custodire tutte le greggi
e gli assegnarono da custodire tutte le greggi
un rullo d'olivo selvaggio, quali si usano per varare le navi,
un rullo d'olivo selvaggio, quali si usano per varare le navi,
fiorente di fronde, poco sotto la vetta del Capo Acherusio.
fiorente di fronde, poco sotto la vetta del Capo Acherusio.
-
E se, guidato dalle Muse, devo dirlo con piena franchezza,  
+
E se, guidato dalle [[Muse]], devo dirlo con piena franchezza,  
[[Febo]] ordinò chiaramente ai Beoti e ai Nisei
[[Febo]] ordinò chiaramente ai Beoti e ai Nisei
di onorare Idmone come loro patrono,
di onorare Idmone come loro patrono,

Versione del 07:41, 31 mar 2017