Barlotto



				

				

E' una riunione demoniaca simile al Sabba, più festosa e bonaria, se così si può dire, senza toni crudi e satanici. L'espressione si usa nel Ticino: «Si sa che quando è sera le Streghe si ungono con un grasso a loro sole noto, e poco prima di mezzanotte a cavallo della rocca volano nell'aria recandosi puntuali al borlotto. Si sa che sono brutte, ma appena giungono allo spiazzo del barlotto e si spogliano dei loro stracci, si trasformano in bellissime giovani. Si conoscono i posti del barlotto e sono pianori erbosi nelle conche più appartate o sui dossi, dove le coste interrompono la caduta...» <ref>AA. VV. Il meraviglioso - Leggende fiabe e favole ticinesi. Dado Ed. Locarno 1990</ref>

[modifica] Note

<references />