Az

Versione del 30 gen 2011 alle 22:25 di Ilcrepuscolo (discussione | contributi) (Nuova pagina: È il demone femminile della concupiscenza e dell'ingordigia; è soprattutto in questa seconda veste che rappresenta un ostacolo al raggiungimento dell'immortalità. Infatti l'assunzio...)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

È il demone femminile della concupiscenza e dell'ingordigia; è soprattutto in questa seconda veste che rappresenta un ostacolo al raggiungimento dell'immortalità. Infatti l'assunzione di cibo, significa consumo di altre vite, ed allontana quindi l'uomo dalla purezza. Quello che gli uomini mangiano costituisce il sostentamento di Az; alla fine dei tempi gli uomini arriveranno quasi a fare a meno di mangiare, e ciò causerà la morte per consunzione della stessa Az; oppure, secondo altri testi, la spingerà a saziare la sua voracità divorando gli altri demoni e lo stesso Ahriman.