Arunte

(Differenze fra le revisioni)



				

				
			
Riga 2: Riga 2:
== Interpretazione ==
== Interpretazione ==
-
Che Arunte non sia molto amato dai commilitoni sembra provato dal fatto che egli, una volta colpito a morte, viene da loro abbandonato.
+
Che Arunte non sia molto amato dai commilitoni (a prescindere dall'agguato che egli tende a (Camilla]]) sembra provato dal fatto che egli, una volta colpito a morte, viene da loro abbandonato.
[[Categoria:Mitologia Romana]]
[[Categoria:Mitologia Romana]]

Versione del 15:21, 14 nov 2011

Giovane etrusco, noto anche come Arrunte, che combatté come alleato dei troiani di Enea contro Mezenzio e Turno. Riuscì a uccidere Camilla con l'insidia, approfittando della distrazione della giovane, intenta a seguire un guerriero, Cloro, per impossessarsi delle sue belle armi; ma incappò per questo nell'ira di Diana, cui la vergine volsca era devota. Venne infatti saettato mortalmente da Ops per ordine della dea.

Interpretazione

Che Arunte non sia molto amato dai commilitoni (a prescindere dall'agguato che egli tende a (Camilla]]) sembra provato dal fatto che egli, una volta colpito a morte, viene da loro abbandonato.