Arsippe



				

				

Una delle figlie di Minia (re d'Orcomeno), chiamate spesso col patronimico Miniadi. Fu dissuasa dalla sorella Alcatoe a partecipare ai riti dionisiaci. Dioniso, risentito, mutò le fanciulle in pipistrelli.