Differenze tra le versioni di "Ao Ping"

 
(8 versioni intermedie di uno stesso utente non sono mostrate)
Riga 1: Riga 1:
Figlio del re-drago [[Ao kuang]], abitante del mare Orientale. Verso il XII secolo fu ucciso in un duello dal figlio di un generale dell'ultimo degli imperatori della Dinastia Yìn. Questo eroe, [[No-cha]], felice di aver ucciso il drago, con i suoi tendini si fece una cinghia. Allora il padre [[Ao-kuang]], offeso per l'affronto fatto ad un appartenente alla razza degli esseri superiori, sfidò [[No-cha]] alla lotta. Tuttavia anch'egli dovette soccombere, e fu costretto, per aver salva la vita, a trasformarsi in un serpentello azzurro che in seguito Nocha teneva sempre nascosto nelle sue larghe maniche.
+
{{Voce
 +
|anagrafica= SCHEDA ANAGRAFICA
 +
|nome originale=-
 +
|altri nomi=-
 +
|immagine=[[Immagine:Noimage.jpg|250px]]
 +
|etimo=-
 +
|sesso=Maschio
 +
|sezione=Mitologia Orientale
 +
|continente=Asia
 +
|area=Estremo Oriente
 +
|paese=Cina
 +
|origine=Cinesi
 +
|tipologia=Creature Fantastiche
 +
|sottotipologia=Animali
 +
|specificità=Rettili
 +
|sub=Draghi
 +
|indole=Malevola
 +
|aspetto=Animale
 +
|animali=-
 +
|piante=-
 +
|attributi=-
 +
|elemento=Terra
 +
|habitat=-
 +
|ambiti=-
 +
}}
  
 +
Figlio del re-drago [[Ao-kuang]], abitante del mare Orientale. Verso il XII secolo fu ucciso in un duello dal figlio di un generale dell'ultimo degli imperatori della Dinastia Yìn. Questo eroe, [[No-cha]], felice di aver ucciso il drago, con i suoi tendini si fece una cinghia. Allora il padre [[Ao-kuang]], offeso per l'affronto fatto ad un appartenente alla razza degli esseri superiori, sfidò [[No-cha]] alla lotta. Tuttavia anch'egli dovette soccombere, e fu costretto, per aver salva la vita, a trasformarsi in un serpentello azzurro che in seguito No-cha teneva sempre nascosto nelle sue larghe maniche.
 +
 +
[[Categoria:Mitologia Orientale]]
 
[[Categoria:Mitologia Cinese]]
 
[[Categoria:Mitologia Cinese]]
 +
[[Categoria:Asia]]
 +
[[Categoria:Estremo Oriente]]
 +
[[Categoria:Cina]]
 +
[[Categoria:Creature Fantastiche]]
 +
[[Categoria:Animali]]
 +
[[Categoria:Rettili]]
 
[[Categoria:Draghi]]
 
[[Categoria:Draghi]]
 +
[[Categoria:Sesso: Maschio]]
 +
[[Categoria:Aspetto: Animale]]
 +
[[Categoria:Indole: Malevola]]
 +
[[Categoria:Elemento: Terra]]
 +
[[Categoria:Habitat: Non specificato]]
 +
[[Categoria:Mostri]]

Versione attuale delle 17:54, 4 apr 2020

SCHEDA
Noimage.jpg
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Orientale
Continente: Asia
Area: Estremo Oriente
Paese: Cina
Popolo/Regione: Cinesi
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Creature Fantastiche
Sottotipologia: Animali
Specificità: Rettili
Subspecifica: Draghi
ATTRIBUTI
Aspetto: Animale
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Malevola
Elemento: Terra
Habitat: -
Tematiche: -

Figlio del re-drago Ao-kuang, abitante del mare Orientale. Verso il XII secolo fu ucciso in un duello dal figlio di un generale dell'ultimo degli imperatori della Dinastia Yìn. Questo eroe, No-cha, felice di aver ucciso il drago, con i suoi tendini si fece una cinghia. Allora il padre Ao-kuang, offeso per l'affronto fatto ad un appartenente alla razza degli esseri superiori, sfidò No-cha alla lotta. Tuttavia anch'egli dovette soccombere, e fu costretto, per aver salva la vita, a trasformarsi in un serpentello azzurro che in seguito No-cha teneva sempre nascosto nelle sue larghe maniche.