Antifate (2)

(Differenze fra le revisioni)



				

				
			
-
Figlio illegittimo di Sarpedonte, col quale combatté in difesa di Troia assediata dagli achei. Sopravvissuto alla caduta della città, fu tra i Lici che sotto la guida di [[Oronte]] seguirono [[Enea]] nelle sue peregrinazioni. Nel naufragio che vide colare a picco la nave dei Lici fu uno dei pochissimi a venire tratto in salvo, insieme ai due fratellastri del padre, [[Claro]] e [[Temone].
+
Figlio illegittimo di Sarpedonte, col quale combatté in difesa di Troia assediata dagli achei. Sopravvissuto alla caduta della città, fu tra i Lici che sotto la guida di [[Oronte]] seguirono [[Enea]] nelle sue peregrinazioni. Nel naufragio che vide colare a picco la nave dei Lici fu uno dei pochissimi a venire tratto in salvo, insieme ai due fratellastri del padre, [[Claro]] e [[Temone]].
== La morte ==
== La morte ==

Versione del 00:13, 2 dic 2011