Anticlea

(Differenze fra le revisioni)



				

				
			
Versione corrente (09:47, 19 ott 2019) (modifica) (annulla)
 
Riga 26: Riga 26:
Madre di [[Ulisse]] e moglie di [[Laerte]]. Era figlia di [[Autolico]], il più scaltro degli uomini. Dato che [[Autolico]] aveva sottratto bestiame a [[Sisifo]], questi cercò di rientrarne in possesso, e perciò andò a cercare [[Autolico]]. Durante il soggiorno di [[Sisifo]] in casa di [[Autolico]], Anticlea si sarebbe concessa segretamente all'ospite, prima di sposare [[Laerte]]. Ciò spiega perché [[Ulisse]] è talora considerato figlio di [[Sisifo]]. Durante l'assenza di [[Ulisse]], impegnato nella [[guerra di Troia]], Anticlea, stanca di aspettare il suo ritorno e divorata dal dolore, finì col suicidarsi. Secondo una variante la donna si tolse la vita dopo essere tratta in inganno da [[Nauplio]], che le aveva dato la falsa notizia della morte di [[Ulisse]]: in tal modo [[Nauplio]] vendicò la morte di suo figlio [[Palamede]], vittima delle macchinazioni dell'itacese.
Madre di [[Ulisse]] e moglie di [[Laerte]]. Era figlia di [[Autolico]], il più scaltro degli uomini. Dato che [[Autolico]] aveva sottratto bestiame a [[Sisifo]], questi cercò di rientrarne in possesso, e perciò andò a cercare [[Autolico]]. Durante il soggiorno di [[Sisifo]] in casa di [[Autolico]], Anticlea si sarebbe concessa segretamente all'ospite, prima di sposare [[Laerte]]. Ciò spiega perché [[Ulisse]] è talora considerato figlio di [[Sisifo]]. Durante l'assenza di [[Ulisse]], impegnato nella [[guerra di Troia]], Anticlea, stanca di aspettare il suo ritorno e divorata dal dolore, finì col suicidarsi. Secondo una variante la donna si tolse la vita dopo essere tratta in inganno da [[Nauplio]], che le aveva dato la falsa notizia della morte di [[Ulisse]]: in tal modo [[Nauplio]] vendicò la morte di suo figlio [[Palamede]], vittima delle macchinazioni dell'itacese.
-
== Bibliografia ==
 
-
=== Fonti Antiche ===
 
-
*[[Omero]], ''[[Odissea]]''
 
[[Categoria:Mitologia Classica]]
[[Categoria:Mitologia Classica]]

Versione corrente

SCHEDA
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Femmina
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Classica
Continente: Europa
Area: Mediterraneo
Paese: Grecia
Popolo/Regione: Greci
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Umani
Sottotipologia: Nobili
Specificità: Sovrani
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Malevola
Elemento: -
Habitat: -
Tematiche: Adulterio, Suicidio

Madre di Ulisse e moglie di Laerte. Era figlia di Autolico, il più scaltro degli uomini. Dato che Autolico aveva sottratto bestiame a Sisifo, questi cercò di rientrarne in possesso, e perciò andò a cercare Autolico. Durante il soggiorno di Sisifo in casa di Autolico, Anticlea si sarebbe concessa segretamente all'ospite, prima di sposare Laerte. Ciò spiega perché Ulisse è talora considerato figlio di Sisifo. Durante l'assenza di Ulisse, impegnato nella guerra di Troia, Anticlea, stanca di aspettare il suo ritorno e divorata dal dolore, finì col suicidarsi. Secondo una variante la donna si tolse la vita dopo essere tratta in inganno da Nauplio, che le aveva dato la falsa notizia della morte di Ulisse: in tal modo Nauplio vendicò la morte di suo figlio Palamede, vittima delle macchinazioni dell'itacese.