Anime Bianche

(Differenze fra le revisioni)



				

				
			
Versione corrente (10:26, 29 mar 2020) (modifica) (annulla)
 
 +
{{Voce
 +
|anagrafica= SCHEDA ANAGRAFICA
 +
|nome originale=-
 +
|altri nomi=-
 +
|immagine=[[Immagine:Noimage.jpg|250px]]
 +
|etimo=-
 +
|sesso=Maschio e Femmina
 +
|sezione=Folklore
 +
|continente=Europa
 +
|area=Mediterraneo
 +
|paese=Italia
 +
|origine=Toscana
 +
|tipologia=Creature Fantastiche
 +
|sottotipologia=Non Morti
 +
|specificità=Fantasmi
 +
|sub=-
 +
|indole=Neutrale
 +
|aspetto=Antropomorfo
 +
|animali=-
 +
|piante=-
 +
|attributi=-
 +
|elemento=Aria
 +
|habitat=-
 +
|ambiti=[[Elenchi:Malattie|Malattie]]
 +
}}
 +
Sono così chiamate nel Senese e altre zone della Toscana le anime dei morti che vagano nella notte, in particolare nella [[Notte dei Morti]]. Sono appunto figure vestite di tuniche bianche, ciascuna con un lumicino in mano, che procedono in corteo (v. [[Anime del Purgatorio]], [[Anime Confinate]], [[Senzossi]]) e, se pure sono benefiche e disposte ad aiutare chi le invoca, incontrarle non è piacevole, anzi spesso porta a disturbi, febbri, malattie che provocano in genere la morte. Per questo era un tempo sconsigliato uscire nella Notte dei Morti e si raccontano leggende terribili di questi sconvolgenti incontri <ref>G.B. Corsi, Sena Vetus - Superstizioni, Canti, indovinelli e giochi. Archivio per le tradizioni popolari. Vol. IX, Ottobre-Dicembre 1890</ref>.
Sono così chiamate nel Senese e altre zone della Toscana le anime dei morti che vagano nella notte, in particolare nella [[Notte dei Morti]]. Sono appunto figure vestite di tuniche bianche, ciascuna con un lumicino in mano, che procedono in corteo (v. [[Anime del Purgatorio]], [[Anime Confinate]], [[Senzossi]]) e, se pure sono benefiche e disposte ad aiutare chi le invoca, incontrarle non è piacevole, anzi spesso porta a disturbi, febbri, malattie che provocano in genere la morte. Per questo era un tempo sconsigliato uscire nella Notte dei Morti e si raccontano leggende terribili di questi sconvolgenti incontri <ref>G.B. Corsi, Sena Vetus - Superstizioni, Canti, indovinelli e giochi. Archivio per le tradizioni popolari. Vol. IX, Ottobre-Dicembre 1890</ref>.
[[Categoria:Aspetto: Antropomorfo]]
[[Categoria:Aspetto: Antropomorfo]]
[[Categoria:Indole: Benevola]]
[[Categoria:Indole: Benevola]]
-
[[Categoria:Elemento: Non specificato]]
+
[[Categoria:Elemento: Aria]]
[[Categoria:Habitat: Non specificato]]
[[Categoria:Habitat: Non specificato]]
 +
[[Categoria:Malattie]]

Versione corrente