Adrano (1)



				

				
SCHEDA
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Neutro
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Classica
Continente: Europa
Area: Mediterraneo
Paese: Grecia
Popolo/Regione: Greci
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Luoghi
Sottotipologia: Costruzioni
Specificità: Città
ATTRIBUTI
Aspetto: -
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: -
Elemento: -
Habitat: -
Tematiche: -

Città fondata con mire politiche o strategiche da Dionisio intorno al 400 a. C., nei pressi di un santuario della divinità omonima (Adrano). Da Diodoro (XVI, 68) risulta come essa fosse conquistata da Timoleonte, che nel 344, poco dopo il suo sbarco in Sicilia, assaliva e batteva nei pressi della città il tiranno Iceta. Altre notizie (Plutarco, Timol., 12) riguardano il soggiorno di Timoleonte ad Adrano ed una congiura tentata invano contro di lui dalla fazione avversa. Nel 263 la città è conquistata dai Romani (Diod., XXIII, 4); Cicerone non la nomina nelle Verrine, ma probabilmente essa era compresa tra le civitates censoriae; Plinio l'annovera tra le stipendiariae. Le iscrizioni, tranne alcune sicule tuttora indecifrate (ritrovate al Mendolito), presentano scarso interesse. La monetazione comincia coll'epoca di Timoleonte (Tipi: testa laureata-lira; testa femminile cavallo marino; Adrano presentato come divinità fluviale-toro cozzante; testa femminile-grano d'orzo).