Acero



				

				
SCHEDA
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Neutro
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Simboli
Continente: -
Area: -
Paese: -
Popolo/Regione: -
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Vegetali
Sottotipologia: Piante
Specificità: Alberi
ATTRIBUTI
Aspetto: Vegetale
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: -
Elemento: -
Habitat: -
Tematiche: -

[modifica] Mitologia Greca

In autunno le foglie di molti aceri, dall'Acer platanoides all'Acer rubrum, dall'Acer saccharininum all'Acer palmatum, diventano rosso sangue dopo essere trascolorate dal giallo all'arancio. Il vermiglio fece attribuire a questi alberi un carattere funesto, sicchè furono dedicati a Fobos, il dio della Paura figlio di Ares, di cui era l'accolito nelle battaglie col fratello Deimos, il Panico. Per questo motivo i Greci, come d'altronde i Romani, all'acero preferivano come pianta ornamentale il platano le cui foglie non assumevano quel colore funesto.

[modifica] Folklore

Nel folclore europeo divenne invece un albero prezioso per allontanare i pipistrelli che, in base a una credenza alsaziana, avrebbero avuto il poteredi far abortire le uova delle cicogne appena le toccavano. Per difendersene le cicogne mettevano nei nidi ramoscelli di acero che respingevano gli indesiderati ospiti. Anche gli uomini ne posavano qualche fronda sopra gli usci e le finestre delle case per evitare che i pipistrelli vi penetrassero succhiando, secondo una convinzione infondata, il sangue dei bambini.
Una fiaba ungherese narra che sul terreno dove una principessa era stata sepolta dal suo assassino nacque un acero che servì a un pastore per fabbricare un flauto: o meglio un flauto magico, se a un certo momento cominciò a parlare denunciando l'autore del delitto.
Al di là dalla favola il legno degli aceri, compreso quello campestre, spontaneo in tutta l'Italia ma dalle foglie autunnali giallo ambra, è adatto alla fabbricazione degli strumenti musicali: tant'è vero che viene usato per il fondo, le fasce laterali e i manici dei violini. Fu Antonio Stradivari a utilizzare per la prima volta, nel XVII secolo, un ponte d'acero per sostenere le corde.

[modifica] Curiosità

Nel Canada la foglia dell' Acer rubrum, così detto per i fiori, le gemme e i frutti rossastri, fu adottata come emblema nazionale. Oggi tuttavia questo simbolo assomiglia a quello dell'Acer sacchaarinum. Esso contiene una linfa così ricca di zucchero che nell'America Settentrionale, di cui è originario, viene sfruttato per produrre sia zucchero, sia sciroppo. A febbraio gli vengono praticate incisioni nel tronco, dove s'inseriscono tubicini di raccolta. Si estrae quotidianamente la linfa, ma per sole sei settimane, perchè successivamente la percentuale di zucchero che contiene cala e la qualità diventa più scadente. La linfa si concentra mediante bollitura e diventa uno sciroppo da cui si può ottenere uno zucchero dal sapore particolare.