Differenze tra le versioni di "Acate (1)"

(Riferimenti artistici)
Riga 16: Riga 16:
 
*<bib id="GRIMAL 1999"></bib>
 
*<bib id="GRIMAL 1999"></bib>
  
 +
[[Categoria:Mitologia Classica]]
 
[[Categoria:Mitologia Romana]]
 
[[Categoria:Mitologia Romana]]
 
[[Categoria:Europa]]
 
[[Categoria:Europa]]

Versione delle 19:05, 12 dic 2018

Fedele amico e scudiero di Enea, la sua lealtà divenne proverbiale: Fidus Achates. Secondo una tradizione sarebbe stato lui a uccidere il primo nemico acheo, Protesilao, nella decennale guerra di Troia.
Fuggì con Enea da Troia in fiamme e lo seguì nell'esilio. Giunti nel Lazio, dovettero combattere contro le popolazioni locali. Durante un combattimento rimase lievemente ferito dall'asta del giovane latino Numitore. Nell'ultima battaglia decapitò il rutulo Epulone.

Museo

Bibliografia

Fonti moderne

  • [GRIMAL 1999]:Reference is missing. Please add it to the Bibliography as book, article, misc,