Acalantide



				

				
SCHEDA
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Femmina
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Classica
Continente: Europa
Area: Mediterraneo
Paese: Grecia
Popolo/Regione: Greci
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Umani
Sottotipologia: Nobili
Specificità: Principi
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Malevola
Elemento: -
Habitat: -
Tematiche: Metamorfosi, Punizione Divina

Una delle nove figlie di Evippe e di Piero, chiamate Pieridi. Osarono sfidare nel canto le Muse. Chi avesse perso avrebbe abbandonato per sempre quei luoghi. Le Ninfe, chiamate a giudicare il confronto, dichiararono vincitrici le Muse. Le fanciulle si opposero al giudizio con urla e strepiti: allora le Muse le trasformarono in uccelli, Acalantide in particolare divenne un cardellino.

[modifica] Etimologia

Il nome significa appunto "cardellino" (D'Arcy Thompson, A Glossary of Greek Birds, pp. 30 ss.) e deriva da ἄκανθα, che indica varie piante spinose come i cardi, con metatesi da *ἀκανθαλίς.

[modifica] Bibliografia

[modifica] Fonti Antiche